“Terremotati”, i cori che non appartengono al tifo sano di Brescia

“Terremotati”, i cori che non appartengono al tifo sano di Brescia

Tante mail sono arrivate da Brescia dalla serata di ieri dopo il nostro articolo

Brescia chiede chiarezza. E dalle mail piovute in redazione è doveroso fare una puntualizzazione. E’ obbligo, da parte nostra, dar voce a chi, ci ha chiesto con rispetto, di evidenziare come la Brescia ultras non c’entri assolutamente nulla, ribandendo la propria estraneità ai fatti e confermando come dal settore della Curva locale, non si sia ascoltato nulla. Sono arrivate anche minacce, via Facebook, all’indirizzo mail della redazione, ma quelle fanno parte del gioco. Le tante mail ricevute ci impongono comunque una precisazione. Nell’articolo di ieri, pubblicato dopo il match, abbiamo evidenziato come “per colpa di pochi”, e precisiamo pochi, si sia macchiata una bella pagina di sport.

La nostra precisazione è d’obbligo. E chi ce l’ha chiesta, senza minacce, ci ha anche doverosamente allegato gli striscioni apparsi nella Curva bresciana che ci onoriamo di pubblicare visto che il service a cui abbiamo affidato il servizio fotografico della sfida, non ci ha inviato foto del settore locale. Gli striscioni a favore delle popolazioni abruzzesi sono stati esposti durante il match dagli Ultras della Curva Nord Brescia. E chi come Gabriele Gatti, ci scrive. “Ero in gradinata dall’inizio alla fine della partita e sono sicuro di non aver sentito alcun coro che etichettava terremotati i tifosi irpini.  Tra l’altro la curva ha esposto uno striscione in solidarietà alle popolazioni terremotate quindi le vostre affermazioni sono assolutamente un controsenso!!! Chiedo gentilmente di eliminare l’articolo e non gettare fango sulla tifoseria bresciana. Buona serata”.
Dani80bs ci scrive. “Sono un tifoso  bresciano essendo  allo stadio anche oggi mi sembra ridicolo  e falso l’articolo  che ho letto  su cori contro  terremotati.  1 lo striscione diceva vicini alle popolazioni  del centro Italia. 2 sugli irpini ci sono stati cori del tipo” irpino vaffanculo”  e non terremotati. Ultima considerazione, gli ultras Brescia come tanti ultras di varie squadre  hanno raccolto  fondi  per  i terremotati”.

Matteo Tengattini. “Estremamente dispiaciuto di aver letto un articolo falso sui tifosi del Brescia e i loro cori … Ero presente in curva e nulla di quello da VOI riportato è vero … spero per buona coscienza scriverete smentita”. E ancora Simona Coffani: “Non è possibile leggere delle cose del genere soprattutto nei confronti di gente, quella bresciana, che si è prodigata in tantissimi modi x aiutare le popolazioni colpite dal terremoto”

Questo il contenuto di alcune mail che pubblichiamo. Le altre dal contenuto minaccioso e/o offensivo, purtroppo, non possono essere rese note. Doveroso, da parte nostra, dar voce a chi ci ha chiesto una rettifica.

2 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy