Tesser non vuole distrazioni: la priorità è la difesa

Tesser non vuole distrazioni: la priorità è la difesa

Terzo giorno di allenamenti per l’Avellino di mister Tesser in quel di Sturno.  Al “Castagneto” è andata di scena una doppia seduta di allenamento.  Come già accaduto nelle precedenti giornate, Tesser ha tenuto alta la concentrazione dei suoi giocatori in vista anche della prima amichevole stagionale in programma domenica pomeriggio alle ore 17:00 contro la rappresentativa locale dello Sturno, militante nel campionato di Prima Categoria.
La difesa è stato uno dei temi su cui è stato improntato l’allenamento mattutino . In particolare mister Tesser ha iniziato a provare i primi movimenti difensivi, soffermandosi sul fuorigioco.
Qualche idea del trainer friuliano è venuta fuori avendo provato in questo genere di esercizi composto da Nitriansky, Biraschi, Ligi e Visconti.
La mattinata è poi trascorsa anche con esercizi relativi al controllo della palla e ai tiri in porta.  Non si è trascurata la parte atletica coi giocatori che hanno svolto delle ripetute.  Erano assenti il portiere Frattali (che ha goduto di un permesso speciale) mentre D’Attilio è rimasto ai box a causa di una contusione al piede rimediata giovedì.  Ha proseguito col lavoro differenziato capitan Angelo D’Angelo.
Nel pomeriggio Tesser e il suo vice  Strukelj hanno proseguito il lavoro iniziato al mattino. Il gruppo è stato diviso in due parti. Col capoallenatore  si è continuato a lavorare sulla fase difensiva mentre  con vice si è curato l’aspetto offensivo. E’ rientrato in  Frattali (che ha lavorato col preparatore Cortiula) mentre Mokulu ha lavorato a parte  vittima di un affaticamento alla coscia destra.
Dopo le nozioni impartite relativamente alle due fasi di gioco, la parte conclusiva dell’allenamento si è poi conclusa con la partitella in famiglia undici contro undici.
Da una parte la squadra gialla in cui spiccavano le presenze di Gavazzi, Insigne e  Tavano; dall’altra Tutino, Castaldo e Pozzebon. Il test si è concluso per 2-0 in favore dei gialli.
Ad aprire le danze è stato Cicio Tavano su calcio di rigore. A raddoppiare è stato Davide Gavazzi che con un destro a giro ha superato Offredi.
Domani è previsto un allenamento al mattino. Dovrebbe prender parte anche Marcello Trotta, assente in queste prime settantadue ore di ritiro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy