Tifosi spaccati sul grande ex Massimo Rastelli

Tifosi spaccati sul grande ex Massimo Rastelli

Commenta per primo!

Sabato gli occhi puntati al “Sant’Elia” non saranno tutti addosso sui calciatori che scenderanno in campo, ma soprattutto sulla panchina rossoblù. Il Cagliari di Rastelli, autentica corazzata e candidata numero uno per la promozione diretta in serie A ha solo un punto più dei lupi dopo le prime due giornate. Sui social, forum e argomenti di discussione sul prossimo impegno dei verdi c’è chi definisce “Mercenario” il comportamento del tecnico, chi, invece lo assolve e lo ringrazia per i tre anni vissuti in Irpinia sfiorando la finalissima playoff persa a Bologna per questione di centimetri.

In fin dei conti, il buon Massimo senza praticare un calcio spumeggiante, con una rosa “normale”, senza top player in due anni ha strappato 118 punti nella serie cadetta, una Supercoppa di Lega Pro mai vinta prima, il campionato di Lega Pro, l’impresa di Coppa Italia allo “Juventus Stadium” e sfatato tabù importanti. Addirittura, c’è chi dopo il derby di Salerno ha dichiarato “se c’era Rastelli non avremmo mai preso tre reti”. Ormai il passato è passato!

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy