Torino vuole uscire dal tunnel, Vitucci pronto alla vendetta dell’ex

Torino vuole uscire dal tunnel, Vitucci pronto alla vendetta dell’ex

I prossimi avversari della Sidigas hanno riaperto il discorso salvezza

All’ombra della “Mole” si sfideranno due squadre che possono contare su uno stato di forma da far invidia alla concorrenza. Mancano sei giorni alla sfida tra Manital Torino e Sidigas Avellino. Non sarà una gara come le altre: da un lato i biancoverdi vanno a caccia del “tredici” ovvero la tredicesima vittoria consecutiva, tentando il sorpasso alla Vanoli Cremona in vista poi dello scontro diretto in programma la settimana successiva al PaladelMauro. Dall’altra parte, invece, ci sarà la formazione piemontese che ha riaperto i giochi per la salvezza grazie alle due vittorie consecutive ottenute rispettivamente contro Trento e a Pistoia che hanno ridotto a due le lunghezze di distacco dalla Consultinvest Pesaro, ferma a diciotto punti. Sacripanti ha riconosciuto già nel dopogara con Varese le insidie che un match del genere potrà riservare. Si apre, quindi, una settimana dove ai ricordi del recente passato si aggiungeranno le ambizioni di vittorie per entrambe le sfidanti: in palio ci saranno due punti di fondamentale importanza per i rispettivi obiettivi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy