Tpra Shenzhen – Roca assapora il primo successo in… Cina

Tpra Shenzhen – Roca assapora il primo successo in… Cina

Al Country Tennis di Avellino, nonostante l’organizzazione last minute e l’esiguità dei partecipanti, il campo ha dato un verdetto opposto

Commenta per primo!

Chi si attendeva un torneo ristretto ed in tono minore si è dovuto ricredere. Al Country Tennis di Avellino, nonostante l’organizzazione last minute e l’esiguità dei partecipanti, il campo ha dato un verdetto opposto. Gare combattutissime e chilometriche. Ben cinque quelle concluse al tie break per 9/8. Le maratone nel singolo hanno premiato Massimo Roca. Per il n°2 della classifica AWT provinciale nonché ex numero 1 mondiale del Ranking Sfide, si tratta del primo successo in un torneo Tpra.

OPEN In finale Roca ha superato l’indomito Alfredo Ferraiolo in un match dai due volti. Roca ha fatto la lepre fino al 5/1, facendo leva sul proprio servizio e sulla diagonale di rovescio. Ferraiolo è rientrato sul 5/4 e poi definitivamente sul 7/7 con il suo dritto e sfruttando le amnesie dell’avversario. Sull’8/7 in suo favore, Roca al servizio fallisce tre match point. Il killer point vincente regala a Ferraiolo il tie break. Con l’inerzia tutta a favore di Ferraiolo, Roca chiude però sorprendentemente il tie break per 7/1. Se la finale è stata avvincente, ancor di più lo è stata la semifinale tra Ferraiolo e De Maio, sicuramente la gara più bella vista nel weekend. Il professore casertano tra semi e finale è rimasto in campo per oltre tre ore: a lui la medaglia virtuale del vero fighter.

DOPPIO Grande pathos condito da qualche polemica anche nel torneo di doppio. Qui il successo è andato alla coppia formata da Simone Ancona ed Antonio D’Andrea che dopo aver superato Adinolfi e Gallo per 9/8 in una accesa semifinale, si sono ripetuti in finale sui reduci dalle maratone di singolo Massimo Roca e Giuseppe De Maio. Il punteggio finale? Ovviamente 9/8. Ancona e D’Andrea sono partiti meglio (2/0) con il primo in gran spolvero e meritatamente numero uno della classifica provinciale di doppio. Il mini vantaggio è durato sino al 6/4. Poi il cambio di passo di Roca e De Maio ed il sorpasso 6/7. Nel game successivo, una palla contestata ferma la corsa verso il doppio successo giornaliero di Roca. Si finisce al tie break con Simone Ancona che brinda con merito anche lui al suo primo successo Tpra.

PROSSIMI APPUNTAMENTI – Shenzhen era l’ultimo torneo valido per le AWT Finals di Brescia. Da oggi parte la nuova stagione. I punti conquistati varranno per le Finals 2018. Questi gli appuntamenti già fissati ad Avellino:
Tokio Master 1300 (6-8 ottobre, Tennis Academy Avellino)
Shanghai Grand Prix (13-15 ottobre, Tennis Academy Avellino)
Basilea Master 1300 (27-29 ottobre, Tc Mercogliano)
Parigi Grand Prix (3-5 novembre, Tennis Academy Avellino)
I RISULTATI:
OPEN MASCHILE:
Semifinale: Ferraiolo (1) – De Maio: 9/8; Roca – Di Marzo: 9/8. Finale: Roca – Ferraiolo: 9/8.
DOPPIO MASCHILE
Semifinali: Ancona/D’Andrea (1) – Adinolfi/Gallo: 9/8; Roca/De Maio (2) – Galoppi/Preziuso: 9/4. Finale: Ancona/D’Andrea – Roca/De Maio: 9/8.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy