“Tutti in piscina 2016”: la New Sporting In trionfa a Chianciano Terme

“Tutti in piscina 2016”: la New Sporting In trionfa a Chianciano Terme

Altra prestazione convincente per il team arianese

Presso la Piscina Comunale di Chianciano Terme nei giorni 10 – 11 e di12 giugno si è svolta la “Manifestazione Nazionale di Nuoto 2016 – Trofeo Kinder + Sport”, organizzata dalla Federazione Italiana Nuoto. L’evento ogni anno riunisce le più importanti società sportive italiane. L’accesso agli atleti è consentito solo dopo aver superato le fasi regionali con rigorosi tempi di gara. E’ la manifestazione più rilevante a livello nazionale con circa 1000 partecipanti appartenenti a 46 società di Nuoto in gara.

In questo contesto tuona l’affermazione del team della New Sporting In di Ariano Irpino, guidato da anni dalla tenacia, dalla forza interiore e dalla brillante capacità del giovane tecnico Mario Altavilla.

Primo posto per il terzo anno consecutivo per Francesca Panella, cat Ragazzi nei 50 mt SL e quest’anno anche nei 100 mt misti; secondo posto per Giorgia Miano, cat Ragazzi nei 50 mt FA; secondo posto per Stefano Raffa, cat Ragazzi nei 50 mt RA; secondo posto per Giulia Andreottola, cat Seniores nei 50 mt DO e brillante prestazione nei 50 mt SL e nei 100 mt misti; due terzi posti per Gregorio Carmine Papaleo, cat Seniores nei 100 mt misti e nei 50 mt DO e ottima la prestazione n ei 50 mt FA.

Di rilievo anche le prestazioni di Giandomenico Manganiello, cat Ragazzi nei 50 mt DO; di Valentina Di Paola, cat Cadetti nei 100 mt misti, nei 50 mt DO e nei 50 mt FA; di Andrea Terranera , cat Cadetti nei 100 mt misti , nei 50 mt DO e nei 50 mt FA; di Simona Precone, cat Seniores nei 100 mt misti, nei 50 mt DO e nei 50 mt RA; di Francesco Guardabascio, cat Seniores nei 100 mt misti, nei 50 mt RA e nei 50 mt SL.

Terzo posto per la staffetta mista 4×50, cat Ragazzi composta da Manganiello Giandomenico, Stefano Raffa, Giorgia Miano e Francesca Panella. Ottima prestazione della staffetta mista 4×50, cat Seniores composta da Valentina di Paola, Andrea Terranera, Gregorio Carmine Papaleo e Giulia Andreottola.

E’ stato questo un anno sportivo pieno di sacrifici e di allenamenti che corona un sogno di un giovane allenatore e dei suoi ragazzi, che hanno potuto confrontarsi con le squadre delle più note società italiane. Il successo è basato sul rispetto e sull’affetto con la forte ed unica motivazione di non mollare mai e di non deludere chi ha creduto in questo sogno. Sorriso moderato, sguardo lontano, Mario insegna a non rinunciare neanche quando tutto sembra impossibile. Carattere combattivo e spirito moderato, anche nella vittoria ringrazia con immenso affetto ma sempre con umiltà i suoi atleti. Brilla il primo posto come il secondo o il terzo ottenuti lottando, come ripaga anche la semplice gioia di partecipare e di continuare. Il sano spirito agonistico ha lasciato uniti i ragazzi anche nella scelte di squadra.

Hanno partecipato all’anno sportivo anche altri atleti non presenti alla manifestazione: Rino Di Chiara, Antonio Gallo, Gianni Santosuosso, Luca Guardabascio, Giovanna Ciccarelli , Gaia Lanza, Flavia Assanti e Pierpaolo Grasso. Società sportiva, tecnico e genitori hanno guardato l’anno agonistico come un percorso formativo per allevare campioni, maturi per il domani, trovando dall’altro lato gratificazione da parte di giovani atleti che non hanno mollato mai. Hanno creduto in un progetto, hanno provato a realizzarlo, hanno dato il massimo, alimentati e circondati dai più sani valori sportivi ed umani, basati solo su dedizione e passione smodata.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy