Rugby – Due Principati ancora tra le mura amiche del Manganelli, lo Spartacus chiede l’inversione di campo

Rugby – Due Principati ancora tra le mura amiche del Manganelli, lo Spartacus chiede l’inversione di campo

La trasferta di Telese che vedeva opposti lo Spartacus Rugby Social Club ed il Rugby Due Principati, non si disputerà più come da programma nel comune beneventano

Colpo di scena, nella sesta giornata di ritorno del campionato di serie C2, raggruppamento campano/molisano. La trasferta di Telese che vedeva opposti lo Spartacus Rugby Social Club ed il Rugby Due Principati, non si disputerà più come da programma nel comune beneventano alle ore 13:00 ma al Manganelli di Avellino, allo stesso orario.

Ieri mattina, la società casertana, ha fatto sapere la propria indisponibilità ad ospitare l’incontro, chiedendo al sodalizio caro al Presidente Sbozza, se fosse possibile giocare il match nella tana dei Principi. L’immediata disponibilità della franchigia irpino/salernitana, ha dato il via, al Comitato Regionale Campano, di dare l’ok all’inversione de campo, la gara sarà arbitrata dal fischietto beneventanno, in rosa, Maria Giovanna Pacifico. Nella gara di andata, i ragazzi di Terra di Lavoro, uscirono sconfitti da Largo Santo Spirito, con il punteggio di 17-8 – tre mete, due di Marino ed una di Pastore, di cui solo una convertita da Maglio, contro una ed un piazzato – impedendo al XV di casa, di conquisare il punto di bonu, tenendo fede al nome scelto della squadra, in onore di Spartaco, il gladiatore trace che sfidò l’Impero Romano nell’ultimo secolo prima di Cristo, sicuramente anche in questa circostanza, venderanno cara la propria pelle, ricorderete da questa stagione, i ragazzi del Presidente Francesco D’Addona, guidati sempre dall’allenatore/giocatore Vincenzo Paolisso (ex trainer del Rugby Clan SMCV e del Benevento Rugby Femminile) hanno unito le forze con i Draghi Telese, al momento occupa la sesta posizione della graduatoria.

I verde/granata, dal loro canto, hanno il dovere di proseguire la cavalcata trionfale, che li sta portando ad un passo a vincere il campionato di serie C2, una vittoria con il bonus, terrebbe a distanza di sicurezza, la diretta inseguitrice, il Rugby Vesuvio – il quale ospita al Caravita di Cercola, il IV Circolo Benevento – sempre in ritardo di due punti, ma con Zizza&company che hanno ancora da recuperare l’incontro con la Nato Lions Rugby. Dicevamo, che e i casertani, occupano la sesta piazza della graduatoria con 22 punti(26 senza la penalità di -4), quattro vittorie, due pareggi ed otto sconfitte, il bottino raccimolato finora, delle quattro vittorie, due sono giunte a tavolino contro i Wolves e la Partenope (20-0) con la Nato (22-5) e nell’andata contro i Wolves(5-50) sul campo, due pareggi anche, di cui spicca il 13-13 con la Pol. Sarnese ed il 15-15 con l’Acli Campobasso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy