Turno infrasettimanale: subito in campo con le partite “verità”

Turno infrasettimanale: subito in campo con le partite “verità”

Iniziano gli scontri diretti tra squadre di alta classifica che sembrano già una sorta di spareggio

Mancano ancora troppe giornate e i punti che dividono le squadre di media-alta classifica sono troppo pochi per dire chi davvero è favorita a giocare i play-off. L’ultimo turno, giocato appena due giorni fa, ha visto la classifica accorciarsi ancora e il ventinovesimo turno sarà l’inizio di diversi scontri diretti che forse inizieranno a delineare meglio il quadro. La sfida più significativa da questo punto di vista forse è proprio quella che riguarda i lupi. Gli uomini di Tesser faranno visita al Brescia che naviga a soli due punti in più in classifica. L’Avellino ha l’occasione per scavalcare le rondinelle ma il Brescia farà di tutto per allontanare una delle pretendi principali ai sei posti per i play-off. Sarà il turno di Cagliari-Novara in cui la squadra di Baroni dovrà dimostrare di che pasta è fatta. Rastelli ha rallentato venerdi e non intende perdere altro terreno. Il Bari dopo la sconfitta con Lanciano deve dimostrare di valere il posto che occupa e arriva la Ternana che in una rincorsa eccezionale del girone di ritorno è ormai a pochi punti di distanza e vuola accorciare ancora terreno. Il Pescara non può più sbagliare ma dovrà fare i conti con il Trapani che punta l’ultima posto utile dei play-off e non farà sconti. Conclude questo scontro tra favorite ai play-off Cesena-Spezia. Insieme ad Avellino-Brescia è la partita più importante di questo turno in ottica play-off. Una delle due uscirà da questa sfida con più certezze, per l’altra ci saranno solo gli avversari pronti a scavalcarla.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy