VIDEO – Sacripanti: “Il controllo del ritmo fondamentale per battere Trento

VIDEO – Sacripanti: “Il controllo del ritmo fondamentale per battere Trento

Prima di due gare casalinghe per la Sidigas Avellino che domenica al PaladelMauro ospita la Dolomiti Energia Trento. La squadra di coach Sacripanti è chiamata alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive e a muovere la classifica che la vede ferma ai soli due punti conquistati contro Pesaro alla prima giornata.

“Dobbiamo crescere nelle difficoltà – afferma il coach biancoverde nella conferenza stampa di presentazione del match – Serve fare i punti. Trento è un’avversaria che ben si sta comportando in campionato e nelle coppe. Confidiamo nel supporto del pubblico per provare a tornare alla vittoria. si batte con una buonissima selezione di tiri in attacco cercando di usare sia il perimetro che l’interno. Si batte non avendo fretta di andare subito a canestro. Si batte con la pazienza di costruirci un tiro.”

Rispetto alla gara di Pistoia, la squadra irpina dovrà mostrare maggiore continuità d’intensità nell’arco dei 40’: “Questa intensità dobbiamo, gioco forza alzarla. Per farlo dobbiamo allenarci bene. I ragazzi sono consapevoli e stiamo cercando di accelerare.”

Al centro delle critiche nelle ultime settimane, i lunghi della Scandone dovranno mettere garantire affidabilità contro l’atipicità dei lunghi della Dolomiti Energia: “Mi aspetto qualcosa in più da Buva e da Pini che ben si è allenato in settimana.”

Incerta la presenza domenica di Veikalas che è rientrato in Lituania per motivi familiari. Ai box anche Mattia Norcino mentre procede lentamente il recupero di Taurean Green.

Come già rimarcato qualche settimana fa, la Sidigas deve lavorare duramente per guadagnarsi in campo l’affetto del proprio pubblico: Noi ci dobbiamo guadagnare il rispetto dei tifosi e della gente. Non mi piace tanto piangermi addosso o trovare giustificazioni. Quando si entra in un palazzo come quello di Pistoia, è chiaro che il fattore campo influisce. Ci sono momenti facili e difficili. Io vedo una buona crescita da parte della squadra.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy