Acca Montella, antipasto playoff a Messina

Acca Montella, antipasto playoff a Messina

Trasferta domani per la squadra di Albanese: è uno scontro diretto per i primi posti

Domani alle ore 16,30 al Palabucalo di Santa Teresa di Riva (Messina), l’Acca Montella affronterà il MAM Volley S. Teresa, incontro valevole per la 23° giornata del campionato nazionale di B1 femminile. Le ragazze di coach Sasà Albanese, dopo l’esaltante vittoria casalinga contro Cutrofiano, saranno impegnate in un altro scontro diretto per l’accesso ai playoff. Entrambe le squadre infatti sono attualmente al terzo posto in classifica a quota 43 punti, e simile è anche il ruolino di marcia, che vede entrambe le compagini protagoniste di un grande girone di ritorno e reduci da 5 vittorie consecutive. L’Acca Montella in settimana ha ripreso ad allenarsi con la solita intensità ed attenzione, alle sedute in sala pesi sotto l’attento sguardo del preparatore atletico Carlo Sati, sono seguiti gli allenamenti tecnico-tattici che Albanese e il secondo Preziosi hanno preparato con la solita cura. La squadra è in un momento cruciale della stagione, a quattro partite dal termine, il gruppo non subisce la pressione, che sta invece tramutando in energia positiva, a testimonianza della maturità e della voglia di continua crescita che hanno le ragazze irpine. «Il successo contro Cutrofiano ha dato una buona iniezione di fiducia alla squadra, una prestazione che ci ha lanciato ancora di più nella zona playoff» – afferma alla vigilia mister Albanese – «Santa Teresa è una squadra che ha un ottimo roster, una palleggiatrice che viene dalla serie A1, e un’ottima diagonale di centrali; i risultati gli stanno dando ragione e stanno viaggiando a una buona media punti; si trovano appaiati con noi ed Arzano per la lotta al terzo posto. La squadra sta bene, già contro Cutrofiano avevamo recuperato dai vari acciacchi, siamo al completo».  Convinta di una prestazione positiva è anche il martello Gloria Santin: «Hanno un gioco veloce al centro e un grande attacco, anche grazie alla loro palleggiatrice. In ogni caso credo che non abbia nulla in più di noi. A questo punto del campionato abbiamo una classifica molto corta, ci giochiamo i playoff con molte squadre. Questa corsa verso i playoff è un fattore sicuramente stimolante, che ci fa lavorare sodo e credere in noi, perché sappiamo dove possiamo arrivare».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy