Arriva la grande pallavolo al PaladelMauro nel ricordo di Matarazzo ed Imbimbo

Arriva la grande pallavolo al PaladelMauro nel ricordo di Matarazzo ed Imbimbo

Presentato il quadrangolare organizzato dall’Atripalda Volleyball per il prossimo fine settimana

L’élite della pallavolo italiana al PaladelMauro di Avellino. Sabato e domenica prossima nel palasport irpino è in programma l’ “Atripalda Volley day 2016”.  Un evento, presentato questo pomeriggio presso l’Hotel De La Ville di Avellino, che vuole ricordare le figure dei compianti Alberto Matarazzo e Giancarlo Imbimbo, personaggi che hanno scritto pagine importanti della pallavolo irpina. Una due giorni che vedrà partecipare formazioni che militano nella massima lega italiana quali la  Tonno Calippo Calabria Vibo Valentia, la Exprivia Molfetta, la Sigma Aversa. A chiudere il quadro la Top Volley Latina, team di A2 che quest’anno festeggerà i quarantacinque anni dalla fondazione. Non sarà protagonista soltanto il parquet con dei corsi di aggiornamento per tecnici  e dirigenti oltre ad un corso di primo soccorso con l’utilizzo del  defibrillatore.  «Ritorna il grande volley in questa città – confida un emozionato Angelo Spica, massimo dirigente biancoverde – Sogniamo di tornare in serie A. Questa è il segnale che abbiamo grandi ambizioni e cerchiamo qualcuno che voglia supportarci in questo progetto».  Sulla stessa linea d’onda è il presidente della Fipav Provinciale Felice Vecchione: «Vedere da vicino Sottile (medaglia d’argento alle recenti Olimpiadi di Rio), Fei e Marruotti, Coscione, Sabi o ex come Enrico Libraro (giocava nell’Atripalda che vinse la Coppa Italia) è una occasione da non poter perdere per i tanti appassionati. E’ un bel segnale per il movimento locale e per Avellino che ospiterà un evento simile».

«Sono entusiasmato per una manifestazione del genere che vede protagonista la città di cui sono primo cittadino. – spiega il sindaco Paolo Spagnuolo – Vogliamo onorare al meglio la memoria di Alberto  e Giancarlo perché hanno promosso lo sviluppo della pallavolo. E’ una naturale evoluzione del loro impegno. Voglio ringraziare tutti coloro che tengono vivi questi valori. Saremo tutti al palazzetto di Avellino grazie anche alla disponibilità del Comune di Avellino (rappresentato per l’occasione da Paolo Foti)».

Plauso per la macchina organizzativa arriva dal Delegato allo Sport del Comune di Avellino Giuseppe Giacobbe: «Finalmente la pallavolo che conta nella nostra città. Voglio congratularmi perché quando si muove la pallavolo si muove bene. Ci sarà spazio per lo spettacolo e la didattica».

A rappresentare l’ente di piazza del Popolo c’era anche il sindaco Paolo Foti, attuale vice presidente regionale della Fipav: «Con grande gioia e altrettanto rimpianto e con una vena di tristezza quest’evento in ricordo di due persone veramente eccezionali perché hanno speso il loro impegno in modo volontaristico e serio. C’era voglia di inculcare i giusti valori nelle giovani generazioni. Sono contento che tra queste squadre di blasone che parteciperanno ci sia anche Aversa, la prima squadra campana ad approdare anni fa in serie A. Ringrazio l’Associazione dell’Atripalda Volleyball e la stessa Sidigas Scandone nella figura dell’Ingegner De Cesare. Peccato che quest’ultimo voleva salvare l’esperienza della pallavolo irpino in serie A senza tuttavia riuscirci. Credo che se le cose fossero andate in maniera diversa, adesso staremmo calcando come Molfetta i campi della massima serie. Colgo l’occasione per precisare come io mi sia impegnato per evitare il fallimento e non il contrario come qualche vecchio dirigente va dicendo in giro. Peccato non esser riuscito a coronare il sogno di una Polisportiva».

Questo il programma: sabato 10 settembre ore 18:00  Sigma Aversa – Exprivia Molfetta;  ore 19:30 Tonno Calippo Calabria Vibo Valentia – Top Volley Latina.  Domenica alle 16:30 finale per il 3°e 4° posto; alle 18:30 la finale per il 1°e 2° posto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy