Atripalda Volleyball sconfitta nella prima gara di play off dal Cimitile

Atripalda Volleyball sconfitta nella prima gara di play off dal Cimitile

Ora agli atripaldesi serve il pronto riscatto contro l’Oplonti mercoledì in casa

L’Atripalda Volleyball inizia i play off con il piede sbagliato. La squadra biancoverde esce sconfitta con un sonoro 3 a 0 dalla palestra inguardabile di Cicciano contro la formazione di casa del Cimitile. Matarazzo e compagni non sono riusciti a contrastare il Cimitile. Nei tre set disputati la squadra è apparsa nelle fasi decisive poco concentrata commettendo errori evitabili. Nel primo set si parte con equilibrio fino a quando la squadra del Cimitile piazza un break di sei punti che sorprende gli atripaldesi che a loro volta riescono a recuperare però sbagliando nel momento decisivo del set che la formazione di casa si aggiudica con il punteggio di 25 a 23. Nel secondo set stessa musica con le squadre in equilibrio nella fase iniziale e con i biancoverdi che dopo il time out tecnico subiscono un break che permette al Cimitile di gestire il set vincendolo con il punteggio di 25 a 17. Si aspetta la reazione atripaldese nel terzo set vista l’importante posta in palio ed invece gli uomini allenati da Famoso partono in svantaggio per 5 a 1 e il Cimitile vede la vittoria anche per l’infortunio del capitano Alessandro Matarazzo che è costretto a lasciare il posto a Marra. D’Angelo e De Palma non si arrendono e suonano la carica portando Atripalda sul 24 pari ma nel momento decisivo i soliti errori di deconcentrazione fanno si che la Polisportiva Cimitile chiuda la partita con il punteggio di 26 a 24. Dunque per la formazione del sabato iniziano in salita i play off ma ora tra due giorni gli atleti atripaldesi potranno rifarsi contro l’Oplonti mettendo in campo tutta la voglia di vincere, la personalità e il carattere che li ha contraddistinti nella seconda parte della regular season. Un appunto va fatto però sulla palestra in cui si è giocato. Come si evince dal regolamento della fipav campania per le gare dei play off di serie c c’è l’obbligo di giocare in palestre omologate per i tornei nazionali. La palestra in cui si è giocato sabato non ci sembra per niente omologabile neanche per un torneo di serie D.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy