I Divisione: la Green Volley riceve l’ASD Primavera

I Divisione: la Green Volley riceve l’ASD Primavera

Commenta per primo!

La Green Volley torna in campo nel campionato di prima divisione. La squadra atripaldese attende domani l’ASD Primavera, l’obbiettivo è quello di conquistare i tre punti e confermare i segni di ripresa che si sono visti domenica scorsa nella vittoria esterna a Solofra. Questa è la penultima giornata del girone di andata e le atlete sabatine cercheranno di incrementare il bottino in classifica e innanzitutto rosicchiare qualche punto alle squadre che le precedono. Buona settimana di lavoro per la Green Volley sia da un punto di vista tecnico che fisico. Insomma ci sono tutti i presupposti per una grande partita domenica per le atlete allenate da Alberto Matarazzo che però non sarà della partita. Infatti il mister atripaldese è stato squalificato per un turno per la somma dei cartellini prese in queste gare di avvio di campionato. Al suo posto a dirigere le ragazze dalla panchina ci sarà il secondo allenatore Monika Spina. A caricare l’ambiente è Giada Corcione che fa un analisi su questo campionato: “Ci aspettavamo di meglio, soprattutto dalla prima divisione soprattutto perché abbiamo avuto molte sconfitte di seguito ma credo che ci stiamo riprendendo.  La partita vinta a Solofra potrebbe aver segnato la svolta. Gli allenamenti stanno andando bene e speriamo che ora le cose vadano meglio. Per l’under 16 siamo prime mentre per l’under 18 dobbiamo cercare di non perdere nemmeno un  set altrimenti sarà dura”.  Rientrata dopo un lungo infortunio, grazie al buon lavoro svolto insieme al fisioterapista Alessandro Testa, l’atleta ora non ha più problemi: “sta andando tutto bene grazie al lavoro con il fisioterapista Alessandro Testa e mister Matarazzo che mi seguono sempre e anche le ragazze mi sostengono. Con loro mi trovo bene anche perché le conosco da tempo e gioco da una vita. Prima del rientro avevo paura che non mi sarei riuscita a integrare bene come prima però va tutto bene”.

Sulla prossima avversaria di campionato la Corcione è chiara: “La difficoltà principale alla fine siamo noi perché dobbiamo riuscire ad entrare in campo concentrate, non sottovalutare le avversarie perché sono dietro di noi in classifica: penso siano una buona squadra e sanno quello che fanno”.

Infine sugli obbiettivi stagionali: “Spero che in prima divisione riusciamo piazzarci tra le prime posizioni in classifica , vincere il torneo under 16 e anche quello under 18 anche se è difficile ma possiamo farcela”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy