Net&Atripalda Volley, serie C e D sconfitta nella gara d’esordio

Net&Atripalda Volley, serie C e D sconfitta nella gara d’esordio

La squadra di Lauri esce sconfitta dopo un gran recupero, quella di De Meo dimostra di avere buone qualità

di Redazione Sport Avellino

Doppia sconfitta per il Net&Atripalda Volley lo scorso fine settimana che ha visto l’esordio nei campionati di serie C e serie D. Due sconfitte molto diverse: se per la formazione impegnata in serie D la gara è stata equilibrata nei soli primi due set, è grande il rammarico per la squadra allenata da Lauri che dopo essere stata sotto di sue set è riuscita a recuperare e sfiorare la vittoria al tie-break perso con il punteggio di 19 a 17. Dopo essersi incontrate sei giorni fa a Napoli per la Coppa Campania, c’è stata la replica in campionato ed è stato spettacolo ad Atripalda. Peccato per l’epilogo sfortunato per la squadra irpino-sannita che è stata penalizzata dall’arbitro con una gestione delle doppie non equa e con errori evidenti di valutazione negli attacchi degli atleti in maglia nera. Comunque la squadra di Lauri è partita con il freno a mano tirato ed ha sofferto già nel primo set quando la squadra napoletana ha sfruttato gli errori del Net&Atripalda Volley e si è portata con un discreto margine sul 17 a 11. Ma è qui che viene fuori il carattere della squadra di Lauri che raggiunge gli avversari e addirittura si porta sul 24 a 22 con la possibilità di chiudere il set ma prima un errore in difesa e un muro su De Palma rimettono in equilibrio il set. Si va ai vantaggi con la SACS che è più concentrata e chiude 28 a 26. Nel secondo set stesso copione con Napoli avanti che prova a scappare e gli irpino – sanniti che non ci stanno e recuperano gli svantaggi accumulati ma purtroppo nella fase finale del set i partenopei sono più lucidi e chiudono con il punteggio di 25 a 21. Nel terzo set sale in cattedra la squadra di casa che è più continua e riesce a trovare in De Palma e Spera due cecchini infallibili ma è Matarazzo a comandare il gioco in modo in peccabile: 25 a 18 il punteggio. Nel quarto set il Net&Atripalda Volley non molla e vuole portare la partita al tie break ma la squadra napoletana sta dentro la gara bene e non ci sta. Si lotta punto a punto ma la spunta la squadra di Lauri che vince il set per 28 a 26. Si va al tie-break e le due squadre non mollano di un centimetro stando appaiate ma due errori arbitrali consegnano la gara nelle mani della Sacs Napoli: prima sul 9 pari un attacco di De Palma nettamente in campo viene giudicato fuori dall’arbitro e sul 18 a 17 per gli ospiti viene visto sotto rete un fallo di De Falco che è quantomeno dubbio. Così finisce con l’amarezza in bocca per una rimonta solo sfiorata.

Per quanto riguarda la partita della squadra di serie D contro la Folgore Massa i ragazzi di Erminio Di Meo si sono battuti bene nei primi due set per poi cedere nel terzo e quarto. Nel primo set dopo un sostanziale equilibrio la squadra ospite riesce ad avere quei punti di vantaggio che gestiscono fino alla fine vincendo con il punteggio di 25 a 17. Nel secondo set la squadra del Net&Atripalda Volley fa vedere buone cose dimostrando di lottare e di voler dire la sua e dopo un bel recupero riesce ad aggiudicarsi il set ai vantaggi con il punteggio di 26 a 24. Ma nel terzo set c’è un calo fisico e mentale per i padroni di casa che non riescono a dare quel qualcosa in più per rimanere in partita e Massa vince rispettivamente con i parziali di 25 a 14 e 25 a 13.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy