Pallavolo – Acca Montella, cuore e grinta: vittoria al tie-break a Cutrofiano

Pallavolo – Acca Montella, cuore e grinta: vittoria al tie-break a Cutrofiano

le ragazze di coach Guadalupi si sono svegliate solo nel terzo set, dopo aver concesso alle padroni di casa i primi due parziali

La 21° giornata del campionato di Serie B1, ottava di ritorno, ha visto l’Acca Montella trionfare in trasferta, dopo una rimonta importante che lascia un po’ di amaro in bocca. Rammarico, perché le ragazze di coach Guadalupi si sono svegliate solo nel terzo set, dopo aver concesso alle padroni di casa i primi due parziali. Una gara che alla vigilia si preannunciava insidiosa, visto che Cutrofiano davanti ai propri sostenitori si è sempre espresso in maniera convincente. L’Acca Montella paga un approccio non irreprensibile in avvio, e soffre un po’ la spensieratezza delle leccesi che giocano senza assilli di classifica e con l’unico obiettivo di ben figurare al cospetto di una squadra che lotta per il vertice del campionato. Archiviati i primi due set, le giallonere irpine hanno cambiato marcia e di conseguenza volto al match. Coach Guadalupi si gioca la carta Ventura, fuori da due gare per un problema fisico, e l’ex capitano di Forlì ripaga la fiducia con un impatto devastante. I punti e la carica della schiacciatrice ravennate trascinano le compagne a una rimonta che sembrava impensabile fino a poco prima. Il terzo parziale è un monologo giallonero. Accorciate le distanze con una dimostrazione di forza importante da parte del sestetto irpino, la gara assume un altro aspetto, e l’inerzia del match si sposta a favore delle ragazze allenate da coach Guadalupi. Il quarto set vede ancora l’Acca giocare con personalità e affidarsi all’esperienza dell’ex di turno Valeria Diomede, che a centro con una Piscopo in gran forma, mettono in difficoltà le salentine di coach Carratù. Il Cutrofiano lotta e prova a restare in scia delle irpine ma è costretto a rincorrere e non riesce più a colmare il gap. Vantaggio che viene amministrato con caparbietà fino alla fine. Il tie break è senza storia, la tensione è altissima e la voglia di portare a casa la terza vittoria consecutiva dopo una grande rimonta fa il resto. L’Acca colpisce con Devetag e Ventura, Giacomel vola su ogni pallone a spazzare campo e speranze per le padrone di casa che vedono sfumare sul più bello la vittoria.

Terzo successo consecutivo che permette all’Acca Montella di restare in zona playoff, quarto posto a un punto di distanza dal duo Maglie-Aprilia. A cinque gare dal termine della stagione la lotta per le posizioni di vertice si fa sempre più accesa. Nel prossimo turno l’Acca affronterà in casa la Due Principati Volley Baronissi.

Demo.Co.s. Cutrofiano – 2
Acca Montella – 3
(25-21);(25-22);(13-25);(22-25);(7-15)

Demo.Co.s. Cutrofiano: Gili 10, Vincenti 13, Mordecchi 6, Karalyus 25, Ghezzi 3, Mancuso 13, Mighali 1, Faraone (L), Cavarra, D’Onofrio. Non entrate: Antonaci, Manieri, Marra, Bardoscia. Allenatore: Carratù.

Acca Montella: Ventura 20, Boccia 6, Mauriello 3, Piscopo 15, Diomede 11, Saveriano 3, Devetag 13, Zonta, Giacomel (L). Non entrate: Negro, Maffei, Granese. Allenatore: Guadalupi.

Note. Durata set: 25’;35’;24’;30’;14’. Battute sbagliate Cutrofiano: 13. Battute sbagliate Montella: 9. Battute punto Cutrofiano: 8. Battute punto Montella: 4.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy