Pallavolo Montella – Acca d’autorità: travolta Cutrofiano

Pallavolo Montella – Acca d’autorità: travolta Cutrofiano

Match dominato dall’inizio alla fine contro un avversario di tutto rispetto

Commenta per primo!

L’Acca Montella s’impone 3-0 sulle salentine del Cutrofiano al termine di un match dominato dall’inizio alla fine contro un avversario di tutto rispetto. Una partita dall’esito non scontato, che alla vigilia vedeva le due compagini a pari punti in classifica. Le ragazze di coach Guadalupi non hanno tradito le attese; il tecnico brindisino in settimana ha lavorato tanto anche sulla testa delle sue ragazze, cercando di inculcare pragmatismo e lucidità, costante su tutto l’arco della partita. Le giallonere hanno risposto nel migliore dei modi, mettendo in campo tutte le energie fisiche e mentali di cui disponevano, lasciando davvero poco alle giocatrici ospiti. Nel primo parziale l’Acca parte bene, ma Cutrofiano riesce a riprendere le padroni di casa portandosi avanti a metà set. È uno dei pochi momenti in cui le leccesi riescono a fare paura alle giallonere, che non si disuniscono e grazie ad un’ottima fase difensiva si portano in vantaggio e chiudono sul (25-20). Secondo set di spessore per le ragazze di coach Guadalupi, capaci di andare a terra con regolarità senza soffrire mai gli attacchi del Cutrofiano, dominio dall’inizio alla fine sancito da un perentorio (25-15). Ultimo set ancora di marca giallonera, la centrale bresciana Diomede, ex di turno, trascina le sue compagne con carisma e determinazione, firmando gli ultimi due punti decisivi, in un momento chiave, con le ospiti che stavano provando a riaprire il match. Grande prova di tutte le ragazze dell’Acca, con Devetag abile in attacco e preziosa in difesa; prova di coraggio di Maria Boccia, che ha stretto i denti per un problema fisico, non facendo mancare la solita verve in attacco. Maria Mauriello, spauracchio delle difese avversarie, ha imposto di potenza i suoi attacchi, anche grazie alla regia di Francesca Saveriano, la palleggiatrice piemontese autrice anche di tre punti, ha distribuito palloni e tanta classe alle sue compagne. Grande prova di Anna Silvia Piscopo che a muro ha fatto valere centimetri e intelligenza tattica, una torre alle cui spalle non è mancata la solita Giacomel, un portento di abnegazione, ministro della difesa.
L’Acca Montella ha vinto e convinto, ed è alla sua sesta gara consecutiva a punti. Prossimo avversario sarà la Due Principati Volley, per un derby campano da giocare in trasferta a Baronissi.

Acca Montella – 3
Demo.Co.s. Cutrofiano – 0
(25-20);(25-15);(25-22)

Acca Montella: Boccia 8, Mauriello 13, Piscopo 6, Diomede 6, Devetag 7, Saveriano 3, Giacomel (L). Non entrate: Negro, Maffei , Granese, Zonta, Cione. Allenatore: Guadalupi.


Demo.Co.s. Cutrofiano: Gili 12, Antonaci 2, Martinuzzo 5, Mordecchi 4, Karalyus 3, Ghezzi 3, Mancuso 17, Faraone (L), Cavarra. Non entrate: Scupola, Mighali, Manieri. Allenatore: Carratù.

Note. Durata set: 32’;25’;29’. Battute sbagliate Montella: 3. Battute sbagliate Cutrofiano: 10. Battute punto Montella: 3. Battute punto Cutrofiano: 3.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy