Pallavolo Montella – Guadalupi e Giacomel: “Abbiamo ancora fame di vittorie, con Altino per confermarci”

Pallavolo Montella – Guadalupi e Giacomel: “Abbiamo ancora fame di vittorie, con Altino per confermarci”

L’Acca impegnata in trasferta sul campo delle abruzzesi

Commenta per primo!

L’Acca Montella scenderà in campo domani pomeriggio, in trasferta ad Altino (Chieti), per il match contro il Papa Costruzioni Altino Volley, valevole per la 7° giornata di campionato, serie B1 girone D.
Dopo la vittoria contro Scafati nell’ultimo turno, la terza consecutiva, le ragazze di coach Guadalupi hanno ripreso a lavorare in vista di questo insidioso match in terra abruzzese.

In settimana lo staff tecnico ha improntato il lavoro come sempre alternando al mattino il lavoro fisico in sala pesi, e il pomeriggio quello tecnico-tattico. Il gruppo ha risposto bene agli allenamenti lavorando con la solita dedizione e cura. Le ragazze hanno voglia di far bene e continuare la striscia positiva di risultati.

Altino dal canto suo è una squadra che sta ben figurando con 11 punti conquistati nelle prime sei giornate di campionato. Una matricola terribile, reduce dalla vittoria di Castelvetrano dove ha dimostrato di meritare il momentaneo sesto posto in classifica, con un punto di vantaggio sulle giallonere dell’Acca.

In conferenza stampa coach Guadalupi ha fatto un bilancio su questo inizio di stagione: «Sei gare sono già un test per fare le prime valutazioni. Il dato più importante di questo inizio di stagione è il fatto di aver confermato il nostro percorso di crescita. Nelle ultime gare abbiamo ritrovato dei punti di riferimento in più che ci permettono di giocare meglio, in particolar modo mi riferisco all’abbassamento della percentuale d’errore in attacco e una ritrovata positività. Su altre cose ancora dobbiamo lavorare tanto perché su alcune situazioni ancora non siamo continui».

Poi prosegue facendo un focus sull’avversario: «Altino è una neopromossa, e tra le matricole è quella che si sta comportando meglio. Ha un impianto di gioco molto stabile, non ha un atleta in particolare su cui basa la sua forza. È molto squadra in questo senso, sfrutta le potenzialità di tutte le giocatrici e ha un cambio palla molto organizzato ed eterogeneo. Sarà una partita abbastanza complicata perché bisognerà adattarsi a quello che loro decideranno di fare contro di noi, soprattutto per quanto riguarda il discorso muro-difesa. Bisognerà essere molto aggressivi perché questa è una squadra che in fase di copertura mi è sembrata tra le più preparate».

Determinata come in campo, il libero Veronica Giacomel: «Le sconfitte di inizio stagione sono servite a trovare la giusta concentrazione, abbiamo lavorato con un’intensità anche mentale diversa e i risultati si sono visti. Abbiamo ancora tanta fame e vogliamo consolidare il nostro momento positivo anche dal punto di vista dell’atteggiamento e della prestazione».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy