Pallavolo – Nuovo ruggito dell’Acca Montella: espugnata Maglie

Pallavolo – Nuovo ruggito dell’Acca Montella: espugnata Maglie

Comincia col piede giusto il girone di ritorno delle giallonere

Commenta per primo!

Il girone di ritorno dell’Acca Montella comincia con una vittoria, il modo migliore per dare seguito alla striscia di risultati utili, dodicesimo turno a punti e sesta vittoria consecutiva, per la compagine irpina.
Il successo, sul campo del Maglie, regala alle ragazze di coach Dino Guadalupi, il secondo posto in classifica, al termine di un match che ha visto due squadre combattere dall’inizio alla fine con grande vigore e spirito agonistico.
Al Pala Betitaly è andata in scena una partita di altissimo livello, una giornata di grande volley che ha sicuramente divertito i tifosi che affollavano l’impianto leccese. Una prova di carattere delle irpine capaci di imporsi in trasferta e al cospetto di un team di prima fascia.
Nel primo set l’approccio delle irpine è devastante, subito 0-5, con coach Giandomenico costretto al primo discrezionale. Le padroni di casa tentano una risalita e guidare la rimonta ci pensa il capitano, ex di turno Kostadinova, si così arriva sul 2-8. I ritmi sono altissimi e il discorso si riapre quando le magliesi riescono a ricucire lo strappo portandosi sul 10-10. L’Acca Montella dimostra di voler vincere e mette in campo tutta la determinazione necessaria, Ventura e Mauriello vanno a terra per il secondo allungo che risulterà decisivo, si chiude tra gli applausi sul (23-25).
Secondo parziale sulla scia del primo, è l’Acca a fare la partita e a imporre il ritmo alla gara, le padroni di casa difendono bene e cercano il contrattacco, arginato dalla buona guardia di Giacomel e Ventura, l’ex capitano di Forlì predica calma e dalla panchina coach Guadalupi medita nuove soluzioni per scardinare la difesa avversaria. Sale in cattedra Maria Boccia, che in banda spedisce a terra palloni e morale delle salentine. Si arriva sul 18-23, vantaggio amministrato e set chiuso sul (19-25).
Terzo set ancora combattutissimo, stavolta le padroni di casa sembrano essere più determinate e si portano avanti già nelle prime fasi con Corna e Colarusso ispirate e finalmente nel vivo del gioco. Per l’Acca Montella è la solita Diomede a guidare le compagne in campo che con grande attenzione costruiscono gioco e vanno a segno con Piscopo e Mauriello. Maglie mette la freccia e si porta su 20-18, il pubblico di casa ci crede e il palazzetto diventa un catino incandescente. Reazione dell’Acca, Saveriano sottorete s’impone di forza e Maria Boccia per il sorpasso sul 20-21. Nuova reazione delle padroni di casa che stavolta risulta decisiva per aggiudicarsi il parziale (25-22).
Quarto set ancora in equilibrio, le due squadre ora lottano colpo su colpo, il Maglie per andare al tiebreak, il Montella per chiudere la contesa e portare a casa i tre punti. Parità nel gioco e nel risultato fino al 12-12, poi le irpine danno lo strappo decisivo che porta al 18-21. Piscopo in acrobazia di piede sotto rete mette la palla dall’altra parte, il pubblico si diverte e il ritmo di gioco non accenna a rallentare. L’ex Valentina Russo va a segno ma Ventura va a prendersi i punti decisivi, poi sale in cattedra Diomede, Saveriano ispira la fast e l’Acca Montella può esultare. Tre punti pesantissimi, meritati, è la vittoria del gruppo, del lavoro di squadra.
Nel prossimo turno di campionato le giallonere attendono in casa l’Europea 92 Isernia, per un’altra domenica di grande volley.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy