Pallavolo – Secondo posto nel mirino, l’Acca Montella sfida Aprilia

Pallavolo – Secondo posto nel mirino, l’Acca Montella sfida Aprilia

Penultima giornata di regular season per la formazione giallonera

Nella penultima giornata del campionato di B1 girone D, l’Acca Montella affronterà in trasferta la Giò Volley Aprilia. Una sfida che vedrà le due squadre contendersi la piazza d’onore alle spalle della già promossa Santa Teresa (ME) e l’accesso diretto alla postseason. Entrambe le formazioni infatti, occupano il secondo posto della graduatoria a quota 50 punti.
Le giallonere sono reduci dalla pesante vittoria contro Marsala, ancor più importante perché arrivata contro una diretta concorrente per la corsa ai playoff.
Vittoria che fa morale e regala la giusta iniezione di fiducia a un gruppo che sta lavorando tanto e merita di raccoglierne i frutti.
Coach Guadalupi ha come sempre, con attenzione e grande cura dei dettagli, seguito passo per passo le sue ragazze, gestendo energie fisiche e nervose in modo da consolidare il proprio livello di gioco, facendo leva sulle certezze acquisite in questi mesi.
L’Acca Montella farà dunque visita alle laziali della Giò Volley Aprilia, un team quello pontino, reduce dalla decisa affermazione in trasferta contro il Betitaly Maglie. Sulle ali dell’entusiasmo le ragazze di coach Federici scenderanno in campo per ottenere la vittoria davanti ai propri sostenitori. Il match del PalaGiòVolley si preannuncia spettacolare perché a sfidarsi saranno due tra le squadre più forti del girone, un vero e proprio scontro diretto che può valere una stagione.
Il trainer brindisino dell’Acca in conferenza stampa ha posto l’accento sul successo ottenuto nello scorso turno: «la partita contro Marsala lascia delle ottime sensazioni, l’atteggiamento è stato molto aggressivo e di squadra. Abbiamo avuto qualche difficoltà nel secondo set perché loro hanno cambiato modo di giocare per metterci in difficoltà, e noi ci siamo adattati con una reazione molto positiva; era importante adattarsi a quello che stava succedendo in campo».
Poi ha proseguito la sua analisi soffermandosi su questa fase della stagione e sull’importanza del match contro Aprilia: «Aprilia è a pari punti con noi, vincere significherebbe allungare e giocarsi l’ultima partita in casa con Roma con uno spirito diverso. È chiaro che il nostro obiettivo principale è entrarci nei playoff prima di tutto. La gara è complicata perché affrontiamo un avversario che insieme a noi ha avuto maggior continuità in termini di risultati, escludendo ovviamente Santa Teresa, quindi una gara importante sotto questo punto di vista. Secondo me Aprilia è la squadra più tecnica di questo girone, è molto ordinata nella fase di muro-difesa, ha caratteristiche tecniche abbastanza peculiari, precise. Credo che ormai sappiamo come vanno affrontate queste partite, possiamo farlo aldilà delle difficoltà del campo, la spunterà chi terrà più duro».

Con l’autorità e l’esperienza di chi ha calcato per anni i grandi palcoscenici della Serie A, la schiacciatrice Alessandra Ventura: «Quella contro Aprilia è una partita importante, dobbiamo affrontarla con tranquillità perché se siamo arrivate a giocarci il secondo posto è grazie al modo in cui abbiamo giocato contro tutte le altre squadre».
Appuntamento al PalaGiovolley alle ore 17.00.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy