Pallavolo – Serie C: Net&Atripalda Volley sconfitta dal Rione Terra in casa

Pallavolo – Serie C: Net&Atripalda Volley sconfitta dal Rione Terra in casa

Continua il momento no della squadra di Romano che viene sconfitta da Pozzuoli

Commenta per primo!

Ancora una sconfitta per il Net&Atripalda Volley che cade in casa contro Rione Terra per 3 a 1. Una partita che ha visto la squadra irpino – sannita giocare a corrente alternata concedendo agli ospiti errori gratuiti che hanno compromesso il buon esito della gara. Eppure dopo la sconfitta di Ischia c’era positività ma forse è mancata quella voglia di vincere e quella cattiveria agonistica che ha sempre contraddistinto la formazione atripaldese. Mister Romano mischia un po’ le carte mettendo in campo Bosco dall’inizio al posto di Spera e con Matarazzo regolarmente in campo nonostante non completamente recuperato dall’infortunio al piede destro che lo ha costretto a non allenarsi nelle ultime due settimane. Un inizio equilibrato  che faceva ben sperare con un De Palma che firma un buon turno in battuta, ma che ha visto la formazione di Romano ben presto spegnersi e concedendo un break impressionante ai napoletani che ne hanno approfittando chiudendo il set con il punteggio di 25 a 14, Nel secondo set c’è la reazione di Matarazzo e compagni che hanno dimostrato di poter tenere testa contro la squadra del Rione Terra recuperando lo svantaggio iniziale e rispondendo colpo su colpo riuscendo a chiudere in proprio favore il set grazie a Bosco che mette a terra l’ultimo punto. Ma nel terzo set la squadra di casa va di nuovo in crisi concedendo troppo agli avversari che non si lasciano scappare l’occasione vincendo con l’identico punteggio del primo set con il punteggio di 25 a 14. Nel quarto set c’è, come nel secondo grande equilibrio, con il Net&Atripalda Volley che è sempre in svantaggio ma tuttavia mettendoci grinta e riuscendo sempre a stare attaccati alla gara ma è fatale l’ultimo errore in battuta che concede a Pozzuoli la vittoria sul 25 a 23. Una sconfitta che brucia ma non c’è tempo di fermarsi perché sabato prossimo c’è la sfida contro la capolista Aversa Normanna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy