Under 18, la Green Volley batte Cesinali e vola in vetta alla classifica

Under 18, la Green Volley batte Cesinali e vola in vetta alla classifica

Dolore e Commozione per il ricordo all’indimenticato mister Tosco Alberto Matarazzo

In una giornata particolare segnata dal ricordo di mister Alberto Matarazzo la Green Volley ritrova la testa della classifica nel torneo provinciale under 18. Prima della gara è stato osservato un minuto di raccoglimento per ricordare il mister atripaldese. La squadra, insieme alla dirigenza insieme ai familiari del coach si sono stretti in un lungo abbraccio. Grande è stata la commozione da parte di tutto come caloroso e interminabile è stato l’applauso riservato dal pubblico al termine del minuto di raccoglimento. Le ragazze hanno giocato con il lutto al braccio e sulla panchina da ieri fino alla fine della stagione le accompagnerà un piccolo orsacchiotto con la maglia dell’amato allenatore che tanto ha donato al volley della cittadina del sabato. Per quanto riguarda la gara le ragazze accompagnate in panchina dal primo allenatore Monika Spina e dal secondo Serenella Matarazzo hanno dato dimostrazione di grande solidità e concentrazione battendo le avversarie con un secco e netto 3 a 0. Grande è stata la differenza tecnica tra le due squadre con le atripaldesi che non hanno concesso nulla o quasi alla squadra ospite. Questo lo si evidenzia anche dai parziali dei set : 25-17, 25-8  e 25-7. Le armi vincenti della Green Volley sono state il servizio e la continua aggressività in attacco condite da una battuta sempre pericolosa e insidiosa. Buona la prova anche in ricezione. Una Green Volley ha saputo approfittare del passo falso dell’ASD Primavera sconfitta qualche giorno fa a Montella. Si è rivista in campo, anche se per pochi minuti, nelle fila atripaldesi anche Federica Ruta che sta pian piano recuperando dall’infortunio.  Sulle difficoltà che ha affrontato la squadra nel ritornare in campo è Alessia Zaolino a commentare: “E’ stato difficile tornare in campo dopo la scomparsa del mister ma ce l’abbiamo fatta cercando di essere una squadra unita e soprattutto come spesso lui ci diceva di divertirci. Per quanto riguarda la partita siamo state molto concentrate cercando giocare sempre al massimo. Con le campagne ci troviamo bene perché sono diversi anni che giochiamo insieme e siamo molto unite”. Per quanto riguarda gli obbiettivi l’atleta atripaldese è chiara: “L’obbiettivo è quello di vincere il campionato under 18 e di arrivare nelle posizioni alte in classifica nel torneo di I divisione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy