All-In #AvellinoOstiamare: Matute, carisma e esperienza per cavalcare l’onda

All-In #AvellinoOstiamare: Matute, carisma e esperienza per cavalcare l’onda

Dopo le difficoltà del girone d’andata e qualche battuta d’arresto a cavallo tra gennaio e febbraio, il rendimento della squadra di Bucaro sta toccando livelli alti in termini di risultati

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

Determinato a non mollare nel tentativo di avvicinarsi al Lanusei, l’Avellino si prepara ad affrontare al “Partenio” l’Ostiamare con l’obiettivo di prolungare la striscia di vittorie consecutive. Dopo le difficoltà del girone d’andata e qualche battuta d’arresto a cavallo tra gennaio e febbraio, il rendimento della squadra di Bucaro sta toccando livelli alti in termini di risultati. Questo è quello che emerge dalle quattro vittorie consecutive – filotto mai ottenuto prima in stagione – e soprattutto dalla media punti del girone di ritorno, che recita 2,38. Una quota elevata che testimonia la crescita della squadra oltre che il suo valore, spesso rimasto nascosto ma che finalmente sta venendo fuori in tutte le sue possibilità. Per confermare queste sensazioni, che hanno permesso alla squadra di riconquistare gli applausi e la stima dei tifosi, a prescindere dalle reali chance di rimonta verso il primato, l’Avellino ha l’obbligo di continuare a macinare vittorie e di dare tutto fino all’ultima giornata.

Tra i simboli della crescita della squadra biancoverde c’è sicuramente Kelvin Matute, pedina inamovibile nello scacchiere di Bucaro e preziosissimo non solo per il lavoro sporco in mezzo al campo ma anche per la sua capacità di segnare gol pesanti. Quello realizzato mercoledì contro l’Aprilia – davvero di pregevole fattura – ha permesso ai lupi di chiudere la gara nel momento di maggiore difficoltà. L’ex centrocampista della Juve Stabia, che pure ha sofferto nella prima parte di stagione, sta mettendo al servizio della squadra tutta la sua grinta e la sua forte personalità. In questo momento particolare della stagione, con l’obiettivo primo posto in testa e con la necessità di dover affrontare partite decisive in un senso o nell’altro, l’esperienza e il carisma di gente come Matute può rappresentare una marcia in più per i lupi. Dopo aver deliziato il “Partenio” in settimana, il camerunese sarà ancora tra i protagonisti?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy