All-In #AvellinoVicenza: Omeonga, occasione d’oro

All-In #AvellinoVicenza: Omeonga, occasione d’oro

Mai come in questo caso la vittoria varrebbe doppio, dal momento che i vicentini occupano la quintultima posizione con 28 punti

Occasione d’oro. L’Avellino, reduce da sette risultati utili consecutivi e dal doppio successo ottenuto contro Verona e Cittadella, può allungare la serie vincente contro il Vicenza. Mai come in questo caso la vittoria varrebbe doppio, dal momento che i vicentini occupano la quintultima posizione con 28 punti. Una vittoria, dunque, permetterebbe a Novellino di allungare in maniera decisa su Bisoli e di dare un’ulteriore sterzata alla propria classifica.
Pensare di raccogliere tutta la posta in palio non è affatto utopistico. Il Vicenza, infatti, si presenterà al Partenio falcidiato dalle assenze e con soli tre punti raccolti in questo girone di ritorno. Il segreto per la vittoria è però proprio quello di non sottovalutare gli avversari. I veneti, come ogni squadra di Bisoli, riescono infatti a dare il massimo proprio quando sembrano essere spalle al muro. Novellino lo sa e per questo sta cercando di preparare la gara curando ogni singolo dettaglio. Questo Avellino è una squadra concreta e non ha nulla a che fare con quella sprecona e disordinata vista qualche mese fa nello scontro diretto del girone d’andata. Anche a Vicenza, d’altronde, sono cambiate un bel po’ di cose. Ma un comune denominatore potrebbe esserci. Si tratta di Stephane Omeonga. Al Menti il giovane centrocampista belga disputò quella che può essere considerata la miglior prestazione in biancoverde. Poi il lento calo. Fino all’arrivo di Novellino, che è riuscito a disciplinarlo tatticamente. Gli spezzoni disputati contro Verona e Cittadella sono stati molto positivi. Per questo Novellino è tentato dal lanciarlo dal 1′. Per dare maggior brio alla mediana biancoverde in entrambe le fasi. È un occasione d’oro: per l’Avellino e per Omeonga.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy