#Amarcord, 13 marzo 1988, Avellino- Juventus 1-0. L’ultima della Signora al Partenio

#Amarcord, 13 marzo 1988, Avellino- Juventus 1-0. L’ultima della Signora al Partenio

L’Avellino batteva la Juventus e tornava a sperare nella salvezza che purtroppo non ci fu

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Esattamente 30 anni fa, l’Avellino batteva al Partenio la Juventus. Era il 13 marzo 1988. Con un gol di Alessandro Bertoni, i lupi di Eugenio Bersellini batterono la Juventus dei tanti ex, a partire dalla panchina bianconera, dove sedeva Rino Marchesi. Fu una delle stagioni più difficili della Juventus, costretta ad un cambio generazionale, con l’addio di Platini, Scirea e tanti altri. Ma era la Juve degli ex, dal portiere Tacconi, ad Alessio a Vignola a Favero. 

Con i 3 punti conquistati, i lupi agganciarono Pisa e Como al terz’ultimo posto, portandosi in zona salvezza. Dopo 9 anni, l’Avellino tornava  a battere la Vecchia Signora. Ma questa di 30 anni fa, sarà l’ultima sfida con la Juventus in campionato. L’Avellino retrocedette in B a fine stagione, nell’anno dove nessuno se lo aspettava, dove scendevano solo due squadre e l’anno dopo si sarebbe passati a un campionato a 18 squadre, e ai 3 punti.

Ma riviviamo insieme una delle ultime gioie in Serie A dei lupi.

TABELLINO:

Avellino 1-0 Juventus     domenica 13 marzo 1988, Stadio Partenio di Avellino, 45.00o spettatori

Avellino: Di Leo, Ferroni, Colantuono, Amodio (64′ Grasso), Storgato, Gazzaneo, Colomba (80′ Murelli), Boccafresca, Benedetti, Bertoni, Schachner. All. Eugenio Bersellini.

Juventus: Tacconi, Brio, Tricella, Cabrini, Napoli, Alessio (46′ Buso), Bonini, De Agostini, Laudrup (71′ Vignola), Ian Rush, Mauro. All. Rino Marchesi.

MARCATORI: 

25′ Alessandro Bertoni (A)

Questo il video di quella importante vittoria

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy