[Amarcord]: 26 febbraio 1984, Serie A- Avellino-Genoa 3-1, i lupi morsero il grifone al Partenio

[Amarcord]: 26 febbraio 1984, Serie A- Avellino-Genoa 3-1, i lupi morsero il grifone al Partenio

Il ricordo di quella partita di Serie A che vide l’Avellino prevalere sul Genoa di Gigi Simoni in una sfida salvezza

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Nella nostra rubrica Amarcord torniamo ai bellissimi giorni della Serie A e torniamo a 35 anni fa, 26 febbraio 1984. Era una domenica fredda, in un Partenio gremito di gente nonostante il freddo. Sfida salvezza tra l’Avellino e il Genoa.

L’Avellino di Ottavio Bianchi batteva il Genoa di Gigi Simoni per 3-1, non senza polemiche, con Simoni che evidentemente già all’epoca era bravo a polemizzare con gli arbitri, rei di aver aiutato gli irpini e in una intervista, addirittura, disse, “E’ inutile venire giù, ce lo dicano prima”.

I lupi vinsero grazie alle reti di Bruno Limido, Ramon Diaz e Franco Colomba su rigore, intervallati dalla rete di Mileti.

Ripercorriamo quella gara ricca di emozioni e ricordi piacevoli della Serie A.

TABELLINO

AVELLINO-GENOA 3-1      Stadio Partenio 30.000 spettatori, 26 febbraio 1984

AVELLINO: Paradisi, Vullo, Schiavi, Osti, Limido, Favero, De Napoli, Colomba (75′ Cilona), Bertoneri (46′ Lucci), Ramon Diaz, Barbadillo. All. Ottavio Bianchi. 

GENOA: Favaro, Canuti, Testoni, Romano, Policano, Mileti, Benedetti, Corti (5′ Bosetti), Bergamaschi, Zannino, Antonelli. All. Luigi Simoni. 

MARCATORI: 

18′ Bruno Limido (A), 27′ Ramon Diaz (A), 37′ Mileti (G), 63′ Franco Colomba (A).

Arbitro: Pierluigi Pairetto

Questo il video della gara e di quella vittoria dell’Avellino

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy