Avellino-Trapani, non si salva nessuno: le pagelle

Avellino-Trapani, non si salva nessuno: le pagelle

I voti della nostra redazione alla prestazione messa in campo dai lupi contro il Trapani

La difesa

Desolazione. Quarta sconfitta consecutiva. Altri tre gol subiti. Un accenno di reazione solo dopo il 3-0 del Trapani. La classifica è sempre più preoccupante. Situazione difficile. Bisogna restare lucidi. Ma bisogna far qualcosa. Qualcosa per non perdere la B.

Frattali 5,5: rientrato dall’infortunio, dopo soli cinque minuti la sua difesa gli dà il bentornato. Giusto per non perdere le “buone” abitudini. Sui primi due gol è incolpevole. Bravo a neutealizzare il rigore di Scozzarella. Incerto sul tris di Petkovic.

Biraschi 4: aveva dimostrato con ottime prestazioni di meritare palcoscenici importanti. Ma si è montato la testa. E sta lentamente sprofondando. Oggi altri errori pesanti: Citro lo beffa sull’1-0, Scognamiglio lo anticipa sul 2-0.

Rea 4: a quattro o a tre. Al centro o sul centro destra. Cambiando gli addendi il risultato non cambia. L’ex Varese non ha più il fisico né l’animus pugnandi di una volta. Il fallo ingenuo da rigore su Torregrossa gli costa il doppio giallo.

Chiosa 4: rigettato nella mischia per il cambio di modulo, il difensore mancino viene travolto dall’ennesima figuraccia stagionale. Sul vantaggio dei siciliani si lascia anticipare da Eramo.

Pisano 4: l’ex Cagliari è in uno condizioni fisiche davvero indecenti. Non riesce a garantire la giusta copertura. A maggior ragione se lo si schiera qualche metro più avanti. Sull’1-0 è in nettissimo ritardo. Ammonito al 60′. (dal 63′ Joao Silva 4,5: entra e dopo nemmeno un minuto si fa ammonire. Poi si rende pericoloso di testa all’85’).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy