L’Angolo del mercato – Salernitana scatenata, Scognamiglio lascia Trapani

L’Angolo del mercato – Salernitana scatenata, Scognamiglio lascia Trapani

Il primo luglio ha sancito l’apertura del mercato e nelle prime 24 ore già ufficilizzati tantissimi colpi di mercato

Il primo luglio è già alle spalle e l’apertura ufficiale del mercato per la stagione 2016-2017 è subito uno show. Scatenata la Salernitana: ufficiali gli arrivi di Armin Bacinovic, centrocampista sloveno ex di Palermo e Lanciano e di Luigi Vitale. L’esterno sinistro classe ’87, svincolato dalla Ternana, ha firmato un biennale con opzione per il terzo anno. In attesa di definire l’accordo con Simone Inzaghi per la panchina, la società di Lotito stringe anche per Lorenzo Laverone. L’esterno del Vicenza si libererà dall’attuale club nei prossimi giorni e firmerà per i granata. Sliding doors sulle fasce, dunque, per il Vicenza. Parte Laverone e potrebbe partire D’Elia, inseguito dal Chievo. In cambio potrebbe arrivare Kupisz, esterno di centrocampo che tanto bene ha fatto negli ultimi diciotto mesi tra Cittadella e Brescia.

Proprio il Cittadella ha ufficializzato in giornata un tris di colpi. Si tratta di Andrea Arrighini (Avellino), Simone Pasa (Pordenone) e Alberto Paleari (portiere prelevato dal Giana Erminio). Anche il Brescia è molto attivo. L’arrivo di Brocchi in panchina ha fatto drizzare le antenne delle Rondinelle su molti giovani talenti della Primavera del Milan.

È davvero vicino Felicioli, si sognano De Santis e Locatelli. Occhi sui fedelissimi, dunque. Leitmotiv seguito anche da Marco Baroni appena accasatosi a Benevento. Il primo nome fatto alla dirigenza sannita è quello del centrale difensivo Magnus Troest, già allenato a Lanciano e a Novara. Il sogno per l’attacco è invece Gianluca Sansone, quest’anno al Bari ma di proprietà della Sampdoria. Trattativa molto difficile, ma Baroni spera finalmente di poter abbracciare la punta dopo il fallito assalto del suo Novara sei mesi fa. Anche il Pisa sogna un rinforzo importante per il pacchetto offensivo. Risolte le beghe societarie, Gattuso ha chiesto al dg Lucchesi di regalargli Torromino, il “piccolo Hulk” del Crotone. Attaccanti si, ma non solo. Gattuso ha chiesto anche un importante difensore e in nerazzurro potrebbe finire Gennaro Scognamiglio, centrale goleador del Trapani. In Sicilia potrebbero rifarsi con Rosina, pronto a ritrovare quel Serse Cosmi che qualche anno fa gli regalò una seconda giovinezza a Siena.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy