Serie B – La Top 11 della trentasettesima giornata

Serie B – La Top 11 della trentasettesima giornata

I migliori calciatori della 37a giornata di serie B

Difesa

37^ giornata in Serie B. Crotone e Cagliari a rilento, festa ancora rinviata. In zona playoff volano Bari, Trapani e Pescara; si rialza il Cesena, si fermano Spezia, Novara ed Entella. Il Brescia vince e torna a sperare. Grande equilibrio anche in coda: bene Lanciano e Modena, ritrova il sorriso il Livorno. L’Avellino affonda anche contro il Trapani: addio Marcolin, torna Tesser. Ecco il top team di giornata: 4-2-3-1 affidato a Massimo Oddo, tecnico del Pescara.

Cragno (Lanciano): si piega a Galabinov, poi si traveste da Superman e non fa passare più niente. Il Lanciano si rilancia e attutisce un po’ la mazzata del Tribunale Federale (5 punti di penalizzazione).

Venuti (Brescia): attento e concentrato, gioca un’ottima gara in entrambe le fasi. Disegna il traversone da cui scaturisce il gol di Embalo. Boscaglia si rialza e spera ancora nei playoff.

Mandragora (Pescara): sempre più a suo agio da difensore centrale. Si perde Calaiò solo una volta, per il resto guida i compagni di reparto con sicurezza e grande personalità.

Scognamiglio (Trapani): Coglie al volo l’assist di Scozzarella per il gol del raddoppio (7^ centro stagionale). Il Trapani sbanca il Partenio e continua a correre a ritmi esagerati (7^ vittoria consecutiva).

Zampano (Pescara): il suo rientro pesa e si sente. Offre esperienza e vivacità. Vince il duello con Piccolo, assiste Lapadula in occasione del gol vittoria degli abruzzesi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy