Un figlio d’arte per far diventare ancor più grande l’Avellino: il focus su Eril Gliha

Un figlio d’arte per far diventare ancor più grande l’Avellino: il focus su Eril Gliha

L’ultimo arrivato in casa biancoverde vanta una discreta esperienza malgrado la sua giovane età

Una nuova freccia nell’arco di mister Novellino. A sorpresa, la società ha deciso infatti di regalare al tecnico un rinforzo ulteriore alla luce dell’ottimo inizio di stagione: Erik Gliha, terzino sinistro sloveno classe 1997, ha firmato nella giornata di ieri il contratto che lo legherà ai lupi per una stagione. Figlio dell’ex attaccante Primoz Gliha, attualmente tecnico dell’Under 21 slovena, l’ultimo arrivato in casa biancoverde vanta una discreta esperienza malgrado la sua giovane età. Gliha, infatti, ha disputato già 88 gare tra i professionisti (65 in Druga Liga e 23 nella Prva Liga, la massima serie slovena).

Cresciuto nel settore giovanile del Sampion, il difensore sloveno fa il suo debutto tra i grandi all’età di 16 anni ed esordisce in massima serie due anni dopo con la maglia del Krka. Il primo gol in Prva Liga arriva qualche mese dopo, nel dicembre 2015, nella sfida vinta per 1-0 dai suoi contro il Gorica. Reduce da un buon avvio di stagione con la maglia dell’Ankaran (10 presenze e 3 assist prima della rescissione), Gliha è riuscito nel frattempo a conquistare la maglia da titolare dell’under 21 del suo paese. 5 i gettoni collezionati con la rappresentativa giovanile, conditi da 2 assist. Il suo ruolo naturale è quello di terzino sinistro, ma in carriera Gliha ha spesso dimostrato di essere un elemento duttile e polivalente districandosi con buoni risultati anche nella posizione di esterno alto o, addirittura, di trequartista. L’Avellino ha deciso di offrirgli una chance nel calcio italiano facendogli firmare, come detto, un annuale con opzione di rinnovo. Le qualità di base ci sono, toccherà ora a Novellino svezzarlo sotto il punto di vista tattico per dare una risorsa in più al suo Avellino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy