Banco di Sardegna Sassari, Pozzecco: “Bravi ad imporci su Avellino, c’è stata la giusta reazione”

Banco di Sardegna Sassari, Pozzecco: “Bravi ad imporci su Avellino, c’è stata la giusta reazione”

La “mosca atomica” entusiasta per il successo su Avellino che riporta i sardi in zona playoff

di Davide Baselice, @davidebaselice

Col la vittoria nel lunch match odierno il Banco di Sardegna Sassari ritrova momentaneamente un posto nei playoff. La formazione guidata da Gianmarco Pozzecco riesce ad allungare la striscia vincente di risultati tra Italia ed Europa. Il trainer dei sardi in sala stampa ha analizzato così il successo contro la Sidigas Avellino: “Abbiamo incontrato una squadra difficile da battere. L’impatto è stato quello da cambio allenatore. E’ un impatto psicologico che si ha a prescindere. Loro lo hanno avuto, noi lo abbiamo controllato e poi sono venuti fuori prepotentemente i ragazzi. Abbiamo cominciato a fargli capire che non ce n’era. Siamo stati bravi a fargli capire che qui in questo momento non si vince. Le vittorie ci hanno dato grande fiducia e in questo momento la squadra dà il massimo. Tutti hanno la volontà di portare a casa il proprio mattoncino. E’ una grande vittoria.”  

Malgrado il cambio di allenatore, Avellino non è riuscita ad invertire il trend di risultati: “Per Avellino c’è stato il cambio di allenatore, quindi è normale che la squadra entri in campo con un grande impatto. Hanno giocato una pallacanestro illegale con percentuali incredibili. Ho detto alla squadra che Avellino non avrebbe tirato per tutta la partita con l’80%. Se fosse successo gli avremmo stretto la mano. Non è successo e me lo aspettavo.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy