Basket Avellino – “Da Rimini ritorniamo con maggiori certezze, a Brescia per riprendere a vincere”

Basket Avellino – “Da Rimini ritorniamo con maggiori certezze, a Brescia per riprendere a vincere”

La Sidigas in campo al PalaGeorge per consolidare il secondo posto con un David Logan in più. Sacripanti presenta il match

Ritorna il campionato per la Sidigas Avellino con la trasferta di domenica alle ore 12:00 al PalaGeorge di Brescia. Primo appuntamento in maglia biancoverde per David Logan che debutterà contro i lombardi che sono reduci da un’ottima Final Eight di Coppa Italia in cui si sono arresi in semifinale contro il Banco di Sardegna Sassari: “Ci aspetta una gara difficile su un campo come quello di Brescia contro un’ avversaria che ben si sta comportando dopo tanti anni di assenza in serie A. – afferma coach Sacripanti in sala stampa nel presentare il prossimo match – Luca Vitali è il perno del loro gioco perché garantisce sicurezza in cabina di regia e riesce a mettere in ritmo giocatori come Moore, Moss, Bushati o lo stesso Landry. In difesa giocano con un match up 3-2 che riesce ad adeguarsi  bene all’avversario. La Germani meritava di poter giocare la finale.”

Situazione della Scandone – “Viviamo un momento particolare con l’inserimento di David Logan e con una rivisitazione dei nostri giochi in attacco e in difesa. Cambierà anche un pò la nostra struttura avendo giocato sempre con elementi nello spot di guardia e ala che hanno garantito centimetri ed anche stazza fisica. Siamo in emergenza con il lungo ma la spalla di Joe Ragland sta andando verso una giusta risoluzione.”

Cosa potrà garantire Logan – “Porterà l’estro di una guardia che può uscire dai blocchi, che può giocare in isolamento e fuori dagli schemi. Ci sarà un allargamento del campo con quattro esterni ed un interno. Qualche spaziatura verrà a cambiare. Sarà necessario del tempo affinché ciò avvenga. In difesa coi due piccoli in campo giocheranno per i quaranta minuti. Vogliamo sfruttare l’esperienza a nostro favore. Alla squadra dirò che dovranno essere bravi a rendere David (Logan ndr) un valore aggiunto così come il giocatore dovrà mostrare tutte le sue capacità nel sapersi calare nel progetto.”

Ripartire dal secondo posto – “Ci darà una ottima iniezione di fiducia perché giocheremo con ulteriori motivazioni le restanti undici partite di campionato. Milano non credo sia raggiungibile per il vantaggio acquisito ma il livello si è leggermente assottigliato. Questo è un periodo stimolante con tanti dettagli tecnici da curare con l’arrivo di Logan ma, nello stesso tempo, questo cambio comporterà dei cambiamenti nei meccanismi che sin qui avevamo costruito.”

Il fattore Sacripanti – “Come Avellino abbiamo fatto una sola aggiunta  e ciò rappresenta una grande risposta della nostra proprietà e dirigenza. Spero di poter contribuire con la mia esperienza agli obiettivi della Scandone. Dalla Coppa Italia sono ritornato con più certezze al di là di quel canestro di Ragland che non è andato dentro.”

Turnover a Brescia – “Abbiamo tempo fino a domenica mattina. Forse già domani al termine dell’allenamento sarà comunicato chi resterà in tribuna.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy