Basket Avellino – Logan, sali in cattedra: il tuo talento per rialzare la Sidigas

Basket Avellino – Logan, sali in cattedra: il tuo talento per rialzare la Sidigas

Sin qui c’è stato soltanto un breve passaggio di quelle che sono le potenzialità dell’ex Sassari

Dieci punti nell’esordio a Brescia, un solo canestro (il primo della Sidigas con fallo annesso incassato) nel passo falso in Champions League a Venezia. Avellino ed i suoi tifosi aspettano di vedere il talento di David Logan colpire con facilità disarmante i canestri delle squadre avversarie. Sin qui c’è stato soltanto un breve assaggio – nella sfida contro la Germani – di quelle che sono le potenzialità derivanti dall’inserimento di un giocatore capace di abbinare la pericolosità al tiro da tre punti con la possibilità di attaccare il ferro o servire l’assist giusto al compagno di squadra.  La Scandone – che deve mettersi alle spalle tre risultati negativi – ha bisogno di chi, come l’ex Lietuvos, può essere quell’elemento in più nei momenti di difficoltà anche in match che si preannunciano meno proibitivi come quello di domani pomeriggio contro la Openjobmetis Varese. Coach Sacripanti, in conferenza stampa, ha sottolineato anche come sia importante che Logan trovi la giusta fiducia: “E’ un buonissimo giocatore, a Brescia è stato frizzante al punto giusto, a Venezia i numeri sono stati diversi ed è inutile girarci intorno. Deve prendere un po’ di fiducia. Sono convinto che domenica si metterà in mostra come ci aspettiamo. Come tutte le cose ha bisogno del suo tempo.” Se così sarà, Avellino avrà trovato quel quid in più per ambire a vincere qualcosa di importante. Aspettando il rientro di Marco Cusin ed il superamento del problema alla spalla di Joe Ragland.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy