Basket Avellino – Meno premi più contratti “standard”: la strategia di Alberani e De Cesare

Basket Avellino – Meno premi più contratti “standard”: la strategia di Alberani e De Cesare

Il mercato della Sidigas stenta a decollare: spunta un retroscena sul perchè di questo ritardo

di Davide Baselice, @davidebaselice

Tra le squadre che si candidano alle posizioni di vertice nel prossimo campionato di serie A c’è anche la Sidigas Avellino. La compagine biancoverde,tuttavia, rispetto alle altre formazioni di vertice è in ritardo nel completamento del roster. Il Direttore Nicola Alberani ieri ha rassicurato tutti spiegando il perché di questa fase di apparente calma ma le trattative vanno avanti.

Basket Avellino – Alberani: “Siamo in una fase di stallo, attendiamo risposte da alcuni atleti”

In tanti si chiedono anche se la sola attesa delle risposte a proposte avanzate verso alcuni giocatori rappresenti il perché di questo periodo in cui l’ultima ufficialità risale a quella di Luca Campani la scorsa settimana. Massimo Roca su Pianetabasket.com spiega oggi come la strategia adottata dalla proprietà Sidigas per  questa campagna acquisti estiva sia quella di aver rinunciato alle cosiddette premialità ma optando per contratti standard sulla base delle annate precedenti. Che tradotto vuol dire 30 % in meno di disponibilità economica rispetto al passato. Una difficoltà in più che dovrà affrontare il manager di Forlì.

Mercato Lega Basket 2018/19 – I roster italiani tra movimenti, ufficialità e rumors

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy