Basket Avellino – Moraschini (Brindisi): “Vogliamo scrivere la storia”

Basket Avellino – Moraschini (Brindisi): “Vogliamo scrivere la storia”

La guardia dell’Happy Casa parla della sfida di domani sera contro la Sidigas Scandone

di Davide Baselice, @davidebaselice

E’ stato l’eroe nella sfida del 13 gennaio scorso che ha regalato la qualificazione a Brindisi con una tripla allo scadere sul campo della Dolomiti Energia Trentino. Riccardo Moraschini, intervistato oggi da “Il Mattino”, racconta le sensazioni dell’Happy Casa alla vigilia del quarto di Final Eight contro la Sidigas Avellino: “Andiamo a Firenze con fiducia ed energia. Nessun avrebbe immaginato che oggi saremmo stati terzi in classifica e alle Final 8. Giochiamo senza pressioni, ma con la volontà di scrivere qualcosa d’importante. Le cinque vittorie consecutive non sono un peso. Milano resta favorita.”  Sui prossimi avversari afferma: “È passato poco tempo, ma sono cambiate tante cose. Noi siamo una squadra mentalmente differente. Avellino non avrà Nichols e Young rispetto a quello gara. Ha inserito Silins ed Harper ed ha un assetto diverso. Non possiamo sottovalutarla perché ha dimostrato di esaltarsi nelle difficoltà. Mi aspetto un match molto tirato, ma differente.”  Ed infine nega un interessamento in passato da parte del sodalizio irpino: “Alberani è un direttore sportivo competente, esperto del mercato americano. È uno dei migliori attual-mente in Italia. Non c’è stato nes-sun contatto con Avellino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy