Basket Avellino – Sacripanti bacchetta i suoi: “Puniti i nostri errori che hanno rimesso nel match Pistoia”

Basket Avellino – Sacripanti bacchetta i suoi: “Puniti i nostri errori che hanno rimesso nel match Pistoia”

Il tecnico delal Sidigas: “Non ho capito il perchè del fallo tecnico a Ragland”

Commenta per primo!

A fine gara coach Pino Sacripanti mastica amaro. La sua Avellino, arrivata al PalaCarrara da seconda in classifica una settimana dopo aver battuto la capolista Milano, ha sbattuto contro la una cinica The Flexx Pistoia: “Abbiamo perso la partita in due momenti precisi. Nel secondo quarto, quando eravamo sul +14, abbiamo giocato tre contropiedi buttando via la palla con lanci lunghi ed entrando nel ritmo di Pistoia, così ci siamo ritrovati a +8 alla pausa invece di +14 come avremmo meritato. Nel terzo quarto invece Pistoia ha aumentato la fisicità e noi abbiamo fatto solo sei punti –spiega ancora coach Sacripanti- li abbiamo perso tutto quello che potevamo avere di vantaggio e poi nel punto a punto siamo stati poco lucidi”.

L’analisi del coach canturino continua soffermandosi sul controllo del ritmo: “Il ritmo da tenere era quello che ci aravamo prefissati. Su questo campo, facendosi ingolosire dal contropiede, li abbiamo fatti correre come volevano”. L

L’ultima battuta di coach Sacripanti è per l’episodio del tecnico a Ragland, incomprensibile secondo il suo punto di vista. “Nel secondo periodo dovevamo controllare meglio il ritmo e nella terza frazione dovevamo prenderci qualche fallo in più. Mi spiace per il tecnico a Ragland che non ho proprio capito -aggiunge l’allenatore di Avellino- lui non ha aperto bocca, era in linea con me e ho visto, quindi non ho capito molto la cosa”.

si ringrazia pistoiasport.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy