Basket Avellino – Sacripanti: “Dobbiamo esser orgogliosi per quanto stiamo facendo”

Basket Avellino – Sacripanti: “Dobbiamo esser orgogliosi per quanto stiamo facendo”

“Questa vittoria conferma la nostra forza anche in situazioni di emergenza”

«Siamo contenti per aver giocato un’ottima partita anche senza Marco Cusin». Questo il pensiero nel dopopartita di coach Stefano Sacripanti –  La squadra ha giocato con grande intensità. Abbiamo dovuto cambiar qualcosa nelle rotazioni per l’assenza di Marco. La squadra ha risposto bene ed è una grande vittoria come mentalità di squadra».

Con questo successo la formazione biancoverde consolida il terzo posto in classifica. Nonostante i successi di Tenerife e Strasburgo la Scandone si avvicina sempre di più al passaggio alla seconda fase della competizione: «È una vittoria che ci permette di mettere un piede dentro seconda fase. Speriamo di arrivare nei primi due posti. Dobbiamo essere contenti. Avellino è meritatamente nei piani alti in Europa».

Le ambizioni di Avellino sono confermate dagli attuali piazzamenti ricoperti: «E’ un Natale diverso perché siamo tra le prime tre squadre in Italia e tra le prime in Europa. Dobbiamo essere orgogliosi di questo». Non manca una stoccata a chi ha mosso delle critiche nel recente passato: «Mi dispiace che non ci sia accorti che, cambiando sei uomini nel roster, siamo ai massimi livelli nelle due competizioni. Siamo ancora ai vertici pur prendendo tre rookie per l’Europa.  C’è  qualcosina da risolvere ma credo che il lavoro si stia vedendo ed i risultati stiano arrivando col tempo ed in maniera ottimale».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy