Basket Avellino – Sacripanti: “Domenica sarà la prima di dieci finali, Sidigas uniti per ritornare a vincere”

Basket Avellino – Sacripanti: “Domenica sarà la prima di dieci finali, Sidigas uniti per ritornare a vincere”

Il coach fa quadrato: “Nessuno dei nostri obiettivi è precluso, speriamo di riavere presto Cusin”

Doppio turno casalingo tra campionato e Champions League per la Sidigas Avellino. Resettare la sconfitta di mercoledì a Venezia in gara 1 di ottavi e ritrovare la vittoria che manca dallo scorso 12 febbraio con la Consultinvest Pesaro è l’obiettivo minimo della Scandone: “Mancano dieci giornate per conquistare la migliore posizione nei playoff. – spiega in conferenza stampa coach Sacripanti – Arriva Varese che vive un buon momento di forma. Rispetto all’andata ha modificato qualcosa nel proprio assetto: ha il miglior rimbalzista del campionato ed una delle migliori guardie del torneo come Dominique Johnson. Sarà una gara in cui dovremo strappare coi denti i due punti.”

Chiarezza di obiettivi – “Sassari e Reggio Emilia stanno recuperando punti in classifica. Ogni gara sarà decivisa nel migliorare e confermare questa posizione. Non è un messaggio di sfiducia ma in queste ultimi turni si è visto come le piccole squadre abbiano battuto le squadre che occupano i primi posti. Con questa classifica non possiamo concedere nulla agli avversari.”

Differenze tra Brescia e Venezia – “Con la Reyer è stata un gara molto più controllata, c’è stata una sterilità offensiva con tanti tiri sbagliati e correndo meno. A Brescia, invece, ci siamo maggiormente focalizati sull’inserimento di David Logan. La Germani correva troppo. Devo dire che domenica scorsa abbiamo difeso peggior rispetto al match di mercoledì sera.”

Condizione di Leunen e Green – “Non mi sembra che Green e Leunen vivano qusto calo evidente di forma. Maarten a Venezia ha giocato una buona gara mentre, ad esempio, Zerini non era al top della condizione.”

Ko con la Reyer – “In Coppa si è giocata una gara a punteggio basso così come volevamo. Ci dispiace per il quarto periodo. Siamo in totale cosa nei restanti obiettivi. Mercoledì prossimo dovrà essere una giornata storica: dobbiamo recuperare quattro punti per entrare nei quarti di finale e scrivere un’altra pagina di storia. Il bilancio è oltremodo positivo perchè siamo in condizione di potercela giocare. Domenica sarà la prima di dieci finali.”

Assenza di Cusin – “La squadra lo ha sostituito in maniera egregia sin qui. Sulla data del rientro speriamo di averlo in campo per il 15-20 marzo ma saranno i dottori a deciderlo.”

Logan e Obasohan – “David domenica avrà una gara importante sia offensivamente sia difensivamente. Dovrà dire la sua. Su Obasohan è un professionista e possono verificarsi queste decisioni.  Per noi resta una polizza per il futuro.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy