Basket Avellino – Sacripanti: “Perdere così fa male, ci tenevamo a vincere”

Basket Avellino – Sacripanti: “Perdere così fa male, ci tenevamo a vincere”

Il coach analizza il ko: “I tiri liberi? Spero si migliori col tempo”

E’ amareggiato coach Sacripanti nel commentare la sconfitta interna contro Tenerife, la seconda casalinga in Champions League. Dal lato tecnico ai due episodi arbitrali nel finale il trainer biancoverde analizza così il match: “Scusate per la sconfitta. Era una gara importante per il primo posto nel nostro gruppo. Perdere la gara in questo modo fa davvero rabbia. C’è stata una difesa morbida nei primi minuti. Quando giochi ti fa restare male. Ogni episodio è decisivo. Credo che la gara è stata giocata bene. In gare simili devi essere fisico senza separazione dalla palla. Quando nel secondo quarto abbiamo alzato il lungo sul pick and roll è stata la scelta giusta. Sono amareggiato anche perché alla fine ci sono stati due episodi arbitrali che ci sono costati tantissimi. Se Thomas avesse realizzato il secondo tiro libero qualcosa sarebbe cambiato. Il livello con cui si è giocato è stato elevato. Al di là del risultato la ritengo un’esperienza positiva per tutta la squadra.”

Sulle prestazioni di Thomas e Randolph il coach si mostra soddisfatto: ” Stanno prendendo una notevole confidenza sul campo con delle gerarchie che stanno venendo fuori. Adonis sta avendo continuità che prima non aveva e ci permette di terminare le gare col quintetto migliore.”

Sui tiri liberi (7/13) il coach spiega: “E’ chiaro che vorrei avere il 90 % ai liberi. C’è tanta tensione ed emotività. Mi auguro che con l’andare del tempo sia un aspetto che possa essere migliorato.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy