Basket Avellino – Sacripanti: “Primo quarto indegno, chiedo scusa ai tifosi”

Basket Avellino – Sacripanti: “Primo quarto indegno, chiedo scusa ai tifosi”

Il coach della Scandone deluso a fine gara: “L’Enel ha avuto l’approccio che avremmo dovuto avere anche noi”

Amareggiato ed arrabbiato per come è andata al PalaPentassuglia è coach Stefano Sacripanti che commenta così la sconfitta della Sidigas Avellino contro l’Enel Brindisi: “Abbiamo giocato male il primo quarto giocando senza approccio e senza mordente in difesa. E’ uno spettacolo indegno. Chiedo scusa ai tifosi. Il resto della gara lo abbiamo fatto con grande ardore, alternando le difese e giocando con quattro piccoli, trovando delle buone soluzioni e rientrando fino al – 7. La reazione c’è stata, siamo stati più bravi a giocare in attacco, coinvolgendo Fesenko molto bene. Il punteggio finale è stato bugiardo perché lo sforzo nel rimontare è stato evidente. Le statistiche dicono che abbiamo collezionato stessi numeri nelle palle perse e nei tiri da due tentati. Avellino ha avuto uno stordimento che ha segnato tutta la partita, l’Enel ha messo una energia iniziale che noi non abbiamo avuto.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy