Basket Avellino – Zerini: “Vincere con Pesaro per prepararci al meglio alle Final Eight”

Basket Avellino – Zerini: “Vincere con Pesaro per prepararci al meglio alle Final Eight”

L’ala toscana carica la Sidigas: “Bilancio positivo ma non dovremo mollare”

Commenta per primo!

Riprenderà oggi la preparazione in palestra per la Sidigas Avellino. Ieri allenamenti e sedute individuali per i cestisti biancoverdi. Assente l’infortunato Marco Cusin (ospite ieri sera sul palco del Festival di Sanremo) e Joe Ragland ancora alle prese col problema alla spalla sinistra col quale convive da due settimane, le attenzioni sono rivolte alla sfida di domenica prossima contro la Vuelle Pesaro.

«Vogliamo vincere con Pesaro. Ci serve per preparare al meglio le Final Eight e arrivarci con un pizzico di morale in più. Sassari sarà una mina vagante. Si è ripresa dopo un avvio a singhiozzo. È bene attrezzata e molto pericolosa sulla gara singola». Questa  l’idea di Andrea Zerini espressa nel corso di un’intervista rilasciata quest’oggi a “Il Mattino”.
Alla sua prima stagione in Irpinia il bilancio che fa l’ala toscana è da ritenersi soddisfacente: «I viaggi stancano e tolgono energie: è innegabile. Però ci ha fatto crescere come gruppo. Ci ha aiutato a trovare la giusta chimica. Stiamo giocando molto meglio rispetto all’inizio stagione. Il bilancio non può che essere positivo alla luce del secondo posto in campionato e della qualificazione diretta agli ottavi di Champions».
L’assenza di Cusin sotto canestro obbliga l’ex Brindisi a giocare minuti anche da pivot. Una soluzione accettata con gran spirito di sacrificio: «Personalmente sto cercando di dare il mio apporto. Non avevo aspettative ulteriori rispetto a questo momento. So che è un momento difficile e mi faccio trovare pronto».
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy