Basket – Fesenko crede al sogno finalissima: “Possiamo arrivarci al 100%, Venezia non ci impensierisce”

Basket – Fesenko crede al sogno finalissima: “Possiamo arrivarci al 100%, Venezia non ci impensierisce”

Il centro della Scandone è stato uno degli elementi decisivi nella serie playoff contro Reggio Emilia

E’ iniziato il conto alla rovescia per la prima palla a due della serie di semifinale playoff tra Umana Reyer Venezia e Sidigas Avellino. I primi due atti verranno disputati al PalaTaliercio, parquet in cui i lupi non hanno mai vinto in questa stagione tra campionato e Champions League. C’è consapevolezza che per superare quest’altro scoglio occorrerà far saltare il fattore campo con l’apporto di tutti. A cominciare da quello di Kyrylo Fesenko, nominato dalla Legabasket Mvp dei quarti playoff.

Il centro ucraino sta lentamente recuperanto la  migliore condizione fisica dopo l’infortunio al ginocchio dello scorso 1 aprile, alla vigilia della trasferta di campionato proprio in Laguna: “Sono state settimane difficili per me perché sono stato costretto a stare lontano dal campo.  – spiega il n.44 sulle colonne dell’edizione odierna de “Il Mattino” – Ho trascorso tante ore in piscina, ho fatto tanti esercizi “cardio”, tanta palestra. L’aspetto che mi ha molto aiutato in questo periodo è stato non pensare al fatto che fossi infortunato ma concentrarmi solo sull’obiettivo di rientrare.”

Fesenko è chiamato al duello contro un altro centro di stazza come l’ex Milano Esteban Batista o a dover marcare giocatori più rapidi come Peric ed Ortner: “Batista lo conosco bene: è un ottimo giocatore. Sarà una bella lotta sotto canestro. Non sarà facile così come non è stato facile in precedenza con la coppia Cervi-Wright.”

Riscattare il 4-0 negli scontri diretti stagionali contro la Reyer vorrebbe dire raggiungere la finale scudetto per la prima volta nella storia della Scandone. Fesenko non ha peli sulla lingua nell’indicarne la possibilità: “Abbiamo il 100%. Certo che possiamo vincere. Ero e sono convinto che Venezia la si può battere. Non penserò mai il contrario.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy