Basket, la Vanoli Cremona ferma la Sidigas Avellino 94-88. Prima sconfitta stagionale per la Scandone

Basket, la Vanoli Cremona ferma la Sidigas Avellino 94-88. Prima sconfitta stagionale per la Scandone

Come l’anno scorso, arriba una sconfitta a Cremona per la Scandone che deve lavorare sulle troppe palle perse

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Arriva la sconfitta per la Scandone a Cremona, con gli uomini di Vucinic che incappano nel primo ko stagionale. Vince la Vanoli Cremona di coach Sacchetti per 94-88, che come l’anno scorso fa uno scherzetto alla Sidigas. Gara ancora una volta positiva di Caleb Green e anche di Sykers. Meno bene la stella Norris Cole, che perde troppe palle che risulteranno decisive. Proprio il conteggio delle palle perse, ben 17, è troppo elevato per la Scandone.

Cremona invece è nella storia, mai aveva vinto le prime due partite in campionato, ancora una volta decisivo, come a Trento nel finale, Giampaolo Ricci. 

Entrambe arrivano da una gran bella vittoria all’esordio, con la Scandone vittoriosa “a domicilio” con Cantù e Cremona che è andata a sbancare il pala Trento, in casa dei vice campioni d’Italia. La Sidigas recupera Ndiaye e D’Ercole non utilizzati in Champions. Scandone che con Cremona la scorsa stagione perse nettamente al PalaRadi e anche in Coppa Italia, i lombardi di Meo Sacchetti fecero piangere la Sidigas.

Cremona parte con Ruzzier, Demps, Crawford, Alridge e Mathiang.

Vucinic si affida a Cole, Filloy, Nichols, Green e Costello. 

Apre il match Caleb Green, al quale risponde una grande stoppata di Matt Costello. Cremona però risponde con 5 punti di fila di Crawford, che porta la Vanoli avanti sul 7-4. Risponde da 3 Filloy che pareggia. Avellino perde momentaneamente Nichols per una gomitata in faccia. Gara punto a punto nei primi 5 minuti, con Cole già protagonista. Spezza l’equilibrio il centrone di Cremona, Mathiang, che fa 5 punti di fila, per il 16-11 per la Vanoli. Risponde Avellino con Green e Cole per il -1 Scandone. Cremona però subito allunga con un ottimo Crawford, che sale già a 12 punti. A fine primo quarto la Vanoli avanti di 3, sul 26-23 con punteggio altissimo, come si prevedeva.

Riapre la gara una inchiodata di Ndiaye per il -1, al quale risponde l’eterno Travis Diener. Cremona torna a +3, ma Sykes, subentrato a Cole, pareggia con una tripla. Gara stupenda, con canestra da una parte e dall’altra e un gioco offensivo da tutte le due compagini. Sull’asse Cole-Sykes la Scandone scappa sul +3 a metà secondo quarto. Costello poi fa il +5 (34-39). Poi tripla di Filloy per il +8, ma Cremona ritorna sotto e una tripla di Alridge impatta la partita, 42-42. Con due liberi di Cole, Avellino chiude avanti di 2 punti all’intervallo lungo sul 44-42, con Filloy a 9 punti e Cole a 8. 

Si riprende per il terzo quarto con una giocata da 4 punti di Caleb Green, che vale il +6 Scandone. Risponde con una tripla Alridge. Subito altri due punti di Caleb Green con due liberi. Poi due punti di Nichols per il +7 (45-52). Altri due punti di Costello per il vantaggio massimo Scandone, per il +9 (45-54) dopo 3 minuti di gioco della ripresa. Cremona però non molla, e lentamente si riporta a contatto, con una tripla di Alridge che riscrive il -3 (55-58). Avellino comincia a perdere troppe palle e a commettere troppi falli e Cremona ne approfitta con i liberi di Crawford che segna il -1. Tripla di Alridge che sorpassa la Scandone, per il 60-58. Poi fallo antisportivo fischiato su Caleb Green. La Sidigas sfrutta solo recuperando un punto. Travis Diener segna il +3. Cremona scappa anche sul +5. Momento di difficoltà della Scandone che interrompe Norris Cole. Tre liberi di Green riscrivono il -3 per la Scandone. Liberi anche per Cremona che va sul 68-64. Tripla di D’Ercole per il -1. Partita bellissima. Canestro di Sykes sulla sirena che vede Avellino avanti di 1 punto all’ultimo quarto sul 69-68.

Si riparte da dove si era finito, con un lay up di Sykes, al quale risponde Alridge. Risponde Ndiaye per il nuovo +3 Scandone. Cole riscrive il +5 Avellino (75-70). Sounders riporta Cremona a -3. Ancora però uno straordinario Sykers riporta a +5 Avellino. Sykers è a 15 punti col 100% dai tiri dal campo. Avellino torna anche sul +9 grazie ad un immenso Sykers. Nichols fa il quinto fallo, Cremona torna a -6 con Crawford. Ancora Crawford segna il -4. Ancora Cremona che non molla e si porta a -1 con una tripla di Ricci, per l’81-82. Sykers con due liberi rimette Avellino sul +3. Tripla di Diener, parità a 85. Cremona va a +3 con Ricci, 88-85 per la Vanoli. Ricci, segna anche il +5. Manca un minuto alla fine. Ancora una palla persa per la Scandone, che getta via palle pesanti.

Finisce 94-88 per la Scandone che incappa nella prima sconfitta stagionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy