Basket, Oldoini catechizza la Sidigas: “Besiktas un top team, dovremo giocare col fuoco dentro”

Basket, Oldoini catechizza la Sidigas: “Besiktas un top team, dovremo giocare col fuoco dentro”

Domani primo match in Champions League per la Scandone Avellino di scena in Turchia

Commenta per primo!
Si parte. Domani alle 18:30 la Sidigas Avellino terrà il suo debutto in Champions League sul campo dei turchi del Besiktas Istanbul. Un esordio non facile per la formazione biancoverde che sfiderà uno dei top team dell’intera competizione: “Andiamo lì consapevoli di affrontare una delle squadre candidate alla vittoria finale, protagonista anche nel difficile campionato di appartenenza – commenta l’assistant coach Max Oldoini al portale ufficiale del club – il Besiktas vorrà subito imporsi per avere la leadership del Girone D. Dal canto nostro sappiamo che se vogliamo provare a restare in partita per 40 minuti sarà necessario giocare con il fuoco dentro, ovvero trovare quelle motivazioni che ci permettono di competere con una delle migliori squadre del torneo”. Ricominciare la Champions per la Sidigas è, oltre che un grande vanto, il vero inizio di una delicata parte di stagione caratterizzata da due-tre partite a settimana: “La Champions – continua Oldoini – ci obbliga a dei ritmi per i quali il numero degli allenamenti giocoforza diminuisce. Serve un sacrificio da parte di tutti e la capacità di migliorare giocando”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy