Basket Sassari – Pasquini: “Sidigas avversaria di livello, i dettagli faranno la differenza”

Basket Sassari – Pasquini: “Sidigas avversaria di livello, i dettagli faranno la differenza”

Il Banco di Sardegna è senza dubbio la squadra del momento. Quarto posto in classifica ed una striscia di vittorie che la rende la mina vagante della Final Eight 2017

Commenta per primo!

Il Banco di Sardegna Sassari è senza dubbio la squadra del momento. Quarto posto in classifica ed una striscia di vittorie che la rende la mina vagante della Final Eight 2017 dopo aver corretto in corso d’opera il proprio roster con gli arrivi di David Bell e Gani Lawal. Per confermare quanto di buono fatto sin qui, coach Federico Pasquini chiede una prova di grande maturità alla sua squadra: “La componente bella di queste manifestazioni è che non sai mai che tipo di emotività scaturisce quando ti trovi a giocare in una situazione in cui tutta la pallacanestro importante ti sta guardando. L’emotività, secondo me, è una componente molto importante, e quando finisce questa fase poi si passa alla fase del piccolo dettaglio, che è l’elemento che fa maggiormente la differenza, perché in questo tipo di gara ogni errore vale doppio. Anche soltanto un taglia fuori o un tuffo per terra possono diventare il dettaglio che ti permette di andare avanti in queste sfide senza un domani. Il valore di Avellino lo conosciamo, sia per le caratteristiche della squadra sia per le caratteristiche dei singoli giocatori, per cui ci dobbiamo concentrare su questi piccoli aspetti e sui particolari, che diventano grandi fattori quando si giocano partite dove la palla pesa un po’ di più”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy