Basket serie A – Reggio Emilia saluta James, Trento riaccoglie Sutton

Basket serie A – Reggio Emilia saluta James, Trento riaccoglie Sutton

Le prime parole di Kaukenas al suo ritorno a Reggio Emilia

Commenta per primo!

La Grissin Bon Reggio ha risolto consensualmente, in data odierna, il contratto che legava la società biancorossa all’ala Delroy James fino al giugno 2017. Queste le parole del giocatore statunitense: “Ci tengo a ringraziare la società, lo staff tecnico, tutti i miei compagni e la città di Reggio Emilia perché in questi mesi mi trovato benissimo a livello umano. Purtroppo a livello cestistico non è andato tutto per il meglio, pertanto ho ritenuto che questa fosse la soluzione migliore sia per la mia carriera che per il club”.

É stato presentato dalla dirigenza biancorossa Rimas Kaukenas che ha deciso qualche settimana fa di ritornare sui parquet dopo la decisione della scorsa estate di appendere le scarpette al chiodo. “Quella di ritirarmi è stata la decisione più difficile della mia vita, condizionata fortemente dai problemi alla spalla. Ho continuato ad allenarmi e da due mesi mi sento molto bene. Mi è tornata l’idea e la voglia di ricominciare. Ho tanta voglia di giocare, mi mancano le emozioni dello spogliatoio, delle partite e dei tifosi. Sento il fuoco dentro. Oggi sono un rookie, devo capire come funziona la squadra: non sono qui per rompere equilibri, i ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro e tracciato una strada. Cercherò di dare il mio supporto al processo di crescita del gruppo”.

La Dolomiti Energia Trentino, invece, ha raggiunto un accordo per la seconda parte della stagione 2016-2017 con l’ala Dominique Sutton. 30 anni, 196 cm per 97 chili di peso, Sutton ritornerà a Trento, dove l’anno passato ha prodotto una stagione da 7,7 punti, 4,6 rimbalzi e 1,2 recuperi di media in campionato e 9,1 punti e 4,8 rimbalzi in Eurocup, dopo aver giocato la prima metà di questa stagione a cavallo tra Germania e Francia. Con la maglia di Ulm Dominique ha disputato 8 gare di campionato contribuendo con 7,4 punti, 4,5 rimbalzi e 1,3 recuperi in poco più di 16 minuti di impiego alla striscia vincente di un sin qui imbattuto Ratiopharm, aggiungendo 7,5 punti e 1,5 recuperi a sera nelle 4 gare della prima fase di Eurocup disputata, e superata, dai tedeschi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy