Basket – Sidigas Avellino, Remuntada incredibile!! Varese battuta 76-71

Basket – Sidigas Avellino, Remuntada incredibile!! Varese battuta 76-71

Dopo essere stata sotto anche di 25 punti, la Scandone rimonta e batte Varese nello scontro diretto

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Clamorosa rimonta della Scandone che dopo essere stata mortificata per due quarti, nella ripresa ritrova energie e grinta e vince, rimontando oltre 20 punti a una Varese che sembrava aver messo più di una mano sul match. All’intervallo sembrava un film già visto, come quelli con Trieste, o Venezia o la stessa Trento. Invece la Scandone, con gravissime assenze, è stata brava a ribaltare un match e vincere in maniera più che clamorosa 76-71. 

Avellino che sale a 26 punti in classifica, staccando proprio i lombardi che restano a 24 e fanno ben sperare per il proseguo del campionato, che con i recuperi di Filloy, Nichols e D’Ercole possa davvero recitare un finale di stagione da protagonista.

LA CRONACA

Torna il campionato e la Sidigas torna al PalaDelMauro a sfidare l’Openjobmetis Varese di Caja. Scandone che deve ancora fare i conti con gli infortuni: nulla da fare per Lollo D’Ercole, Ariel Filloy e Demetris Nichols. Assenti anche Costello, che ha finito la stagione e Patric Young. Insomma una Scandone ancora con tanti cerotti, contro una squadra molto fisica e tra le migliori difese della Serie A.

Coach Vucinic inizia la gara con Sykes, Harper, Silins, Caleb Green e Ndiaye. Coach Caja parte invece con Archie, Avramovic, Scrubb, Moore e Cain.

Partenza subito forte degli ospiti a suon di triple messe a segno da Archie e Moore. Dopo 3′, Varese è avanti 12-4. Sidigas male da 3, Varese invece fa male e vola sul +13 sul 17-4. Sidigas imbrigliata da un’ottima Varese, che però entra subito in bonus e permette, grazie ai liberi, alla Scandone di non uscire subito dalla gara. Ma Varese non sbaglia nulla e sul finire di primo quarto infila due triple di fila con Scrubb e Ferrero che scrivono il +15, sul 12-27. Sulla sirena, tripla  di Campogrande che fa chiudere il primo periodo sul 15-27. 

Si torna sul parquet con due triple di fila, stavolta di Varese che vola a +18. Varese viaggia a 7/10 da 3. Risponde Sykes per il -15. Ma ancora Varese da 3 per doppiare Avellino e scappare sul +20. 4 punti di fila per la Scandone che torna a -16, sul 22-38, ma è una Sidigas che appare in enormi difficoltà. Varese passeggia, arrivando sul 50-26, con la Scandone anche con Sabatino sul parquet. In un clima surreale si arriva dunque all’intervallo lungo sul 53-30 per Varese. 

Parte bene la Scandone nel terzo periodo con un parziale di 10-1, con due triple a segno di Harper e Silins. Avellino torna a – 14. Gara che finalmente si accende con la Sidigas che mette un pò di orgoglio e riesce a tornare in partita, tornando a -13. E’ una nuova Scandone che torna in maniera poderosa a -9, sul finire di terzo periodo. Avellino torna prepotentemente in partita con una Varese capace di soli 9 punti nel quarto. Si arriva dunque all’ultimo quarto sul 54-62 per Varese, in un quarto chiuso 24-9 per la Scandone. 

Si riparte con Varese che torna a segnare con l’ex Scrubb per il -10. Ma arriva la tripla di Campogrande, per il -7. Avellino c’è. Udanoh con un gioco da 3 scrive il -5. Caleb Green con tanti falli subiti fa commettere il quinto fallo a Ferrero e Salomu e dai liberi, l’americano porta Avellino a -3, sul 65-68. Ancora Caleb Green per l’incedibile -1, sul 67-68. Tripla di Harper, Avellino in vantaggio per la prima volta nella gara dopo essere stata sotto anche di 23 punti. E’ Cane a riportare Varese sul +1 sul 70-71. Recupero di Udanoh, che riporta Avellino sul +1 ad un minuto dalla fine. Sbaglia Varese, Caleb Green dall’altra parte trova un canestro clamoroso che vale il 74-71 per la Scandone. Mancano 11 secondi alla fine. 

Perde palla Scrubb, Sykes fa 2/2 dai liberi e allora Avellino batte Varese 76-71. 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy