Brescia, Diana: “Avellino rinnovata ma pericolosa, attenzione a Leunen”

Brescia, Diana: “Avellino rinnovata ma pericolosa, attenzione a Leunen”

La Germani torna a giocare di fronte al proprio pubblico affrontando la Scandone

Per bagnare l’esordio casalingo in campionato di una sfida difficile e affascinante contro una squadra attrezzata per arrivare al successo, la Germani Basket Brescia torna a giocare di fronte al proprio pubblico, affrontando sul parquet del PalaGeorge la Sidigas Avellino.

“La vittoria di Pesaro ci ha dato morale ma anche la consapevolezza che non possiamo giocare a ritmi che non ci sono congeniali. – afferma in conferenza stampa coach Andrea Diana –  Siamo stati bravi a portare a casa la vittoria finale pur stando in svantaggio per larghi tratti di gara, ma sappiamo che il ritmo che abbiamo avuto domenica scorsa non ci potrà rendere competitivi contro Avellino. Affrontiamo una squadra rinnovata rispetto a quella dello scorso anno, che ha una batteria di esterni diversa per caratteristiche ma ugualmente forte e pericolosa. Il giocatore che temo di più è Marteen Leunen, che è un vero playmaker aggiunto: considerato l’equilibrio che riesce a dare alla sua squadra, uno dei punti chiave del match sarà proprio la marcatura su di lui.”

In cosa dovrà esser brava Brescia? “Da parte nostra, dovremo migliorare la qualità e la continuità del nostro gioco, cercando di alzare sempre di più l’asticella. Abbiamo voglia di regalare grandi emozioni ai nostri tifosi nell’esordio casalingo, sono sicuro che accorreranno numerosi e soprattutto molto calorosi come sempre. David Moss? Viene valutato di giorno in giorno, non sappiamo con certezza quello che ci potrà dare. Il fatto però che il nostro capitano sia tornato disponibile per noi è molto importante, sappiamo quanto la sua energia rappresenti un ulteriore supporto per la squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy