E’ corsa agli abbonamenti: file interminabili ma anche i primi disagi

E’ corsa agli abbonamenti: file interminabili ma anche i primi disagi

Aperta la sottoscrizione delle tessere: PaladelMauro preso d’assalto

Passione, entusiasmo nel voler sottoscrivere l’abbonamento ma anche attese chilometriche con gli immancabili disagi. E’ accaduto tutto questo ieri fino a tarda serata presso il botteghino del PaladelMauro. L’inizio della campagna per la sottoscrizione delle tessere, scattata alle 16, ha richiamato centinaia di appassionati che si sono recati allo sportello di contrada Zoccolari già intorno le 15.

Si procede a rilento con un numero di personale insufficiente a gestire un afflusso di tifosi che sarebbe stato cospicuo tenendo conto che domenica si giocherà la prima gara di campionato. La sfortuna ha voluto che si verificasse la rottura della stampante della biglietteria comportando un ritardo  (di circa due ore) che ha spinto una parte dei tifosi a dirigersi verso la sede della Sidigas.com  a contrada Vasto.

La lunga attesa, di fatti, ha portato qualche tifoso (infastidito per il disagio) a rimandare alla giornata di oggi l’acquisto dell’abbonamento mentre qualcun altro ha deciso di trascorrere la serata davanti al botteghino affidandosi alla pazienza e all’amore per i colori biancoverdi.

L’augurio è che quanto verificatosi ieri possa servire da esempio per il futuro e faccia riflettere chi, come ad esempio il dottor Scarazzati della Sidigas.com, ha minimizzato  in conferenza stampa il ritardo dell’avvio della campagna abbonamenti quando altrove (vedi Sassari) si è dato il via alla campagna abbonamenti a ridosso della conclusione dell’ultima stagione sportiva.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy