E’ la settimana della campagna abbonamenti ma la storia non ha insegnato nulla..

E’ la settimana della campagna abbonamenti ma la storia non ha insegnato nulla..

I botteghini sono pronti ad aprire, domenica c’è il debutto in campionato

Dunque quella che si è aperta sarà la settimana che porterà all’inizio dell’attesa campagna abbonamenti. Domani sono attese (il condizionale viene quasi difficile ipotizzarlo) novità dal club biancoverde. In tanti si sono chiesti nel corso dell’estate quando poter andare al botteghino del PaladelMauro e rinnovare o sottoscrivere la tessera senza avere una data certa. Per quanto è dato sapere due dovrebbero essere le offerte (campionato e Champions League o solo il campionato) con prezzi mirati ad attrarre quanti più sostenitori entusiasmanti da un mercato che ha registrato le veloci conferme di prezzi pregiati quali Leunen e Ragland e l’arrivo di giocatori come Fesenko.

Una situazione che rappresenta una macchia nella crescita che il team avellinese ha avuto negli ultimi mesi. La memoria riporta all’autunno 2015 quando il piano di fidelizzazione venne presentato soltanto cinque giorni prima l’esordio casalingo contro la Consultinvest Pesaro. Ritardi che hanno segnato il recente passato della Sidigas Scandone?  Effetto Supercoppa?  Le domande degli appassionati sono state molteplici con qualcuno che scherzosamente ha ipotizzato l’idea che contro Torino si potesse entrare col biglietto in atteso del rilascio della tessera.

Archiviata la kermesse di Milano, è tempo di concentrarsi sul campionato. In campo e non solo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy