“Esordio difficile con Nocera, il Basket Club Irpinia dirà la sua in questo campionato”

“Esordio difficile con Nocera, il Basket Club Irpinia dirà la sua in questo campionato”

Luca Iannaccone presenta la nuova stagione che vedrà ancora protagonista in serie D la formazione biancoverde

Esordio casalingo domani pomeriggio per il Basket Club Irpinia che alla palestra Comunale dello stadio Partenio – Lombardi ospiterà la Folgore Nocera nella prima giornata del girone A. Squadra rinnovata in parte quella biancoverde che prenderà parte al secondo anno consecutivo nel campionato di serie D. La prima novità è rappresentata da coach Luca Iannaccone dopo il triennio sulla panchina del Cab Solofra in cui ha collezionato tre semifinali playoff.  Dalla società gialloblu sono arrivati in estate le guardie Fabio Iannicelli, Paolo Cantelmo e la coppia di lunghi composta da Giovanni Esposito e Vincenzo Di Lauro. A completare la rosa ci sono le riconferme di Maurizio Ferrara in cabina di regia, Christian Fato nello spot di ala piccola, l’ala – centro Marco Limongiello a cui si aggiungono i vari Michele Fucci, il centro Francesco Tomei. il playmaker Andrea De Luca e l’ala Nicolò Grieco.

“E’ un esordio non facile contro Nocera che ho affrontato già l’anno scorso e che ci mise in difficoltà alla guida del Cab Solofra” spiega coach Luca Iannaccone.  Il Basket Club dovrà fare a meno di qualche centimetro sotto le assenze vista le assenze di Di Lauro e Limongiello in questo primo scorcio di stagione. “Puntiamo a fare bene senza porci obiettivi troppo elevati ma ragionando partita dopo partita. Abbiamo un roster con diverse potenzialità e siamo coperti in ogni ruolo. Bisognerà vedere anche quale sarà il livello del campionato per definire meglio le nostre aspettative: ci piacerebbe fare quanta più strada possibile.”

La stagione degli avellinesi è iniziata all’insegna delle discontinuità negli allenamenti: “Un problema dovuto al fatto che abbiamo dovuto girare diverse palestre e ci siamo allenati poche volte al completo ma la squadra sta ugualmente rispondendo bene” ammette Iannaccone. Giocare nella palestra Comunale sarà uno stimolo in più fare bene davanti al pubblico della città: “Siamo pronti e carichi per questa nuova avventura. Giocare ad Avellino sarà un vantaggio importante. Ho accetto questo progetto con entusiasmo dopo i positivi tre anni col Cab Solofra.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy